Sette stranieri denunciati per occupazione abusiva

di admin
Sette cittadini marocchini di età compresa tra 24 e 50 anni sono stati fermati dalla Polizia municipale nell’area attorno al cimitero monumentale.

Cinque di loro sono stati sorpresi all’interno del parcheggio ex-gasometro, dove avevano costruito una baracca con materiali di recupero, gli altri due sono stati fermati durante la riparazione della recinzione di un’area comunale, all’interno di uno stabile in disuso. I marocchini, accompagnati al Comando per le procedure di identificazione e controllo, sono stati segnalati alla Questura per gli accertamenti di competenza e denunciati all’Autorità Giudiziaria per invasione di area pubblica e danneggiamento in concorso. Uno dei sette, immigrato clandestino privo di documenti, è stato denunciato anche per la sua posizione di straniero irregolare. La baracca e i rifiuti accumulati all’interno dell’ex-gasometro saranno rimossi dall’Amia.

Condividi ora!