“Verona in love”

di admin
Presentata edizione 2010.

L’edizione 2010 di Verona in Love, in programma il 13 e il 14 febbraio, è stata presentata questa mattina nella sala Arazzi di palazzo Barbieri dall’assessore comunale alla Cultura e al Turismo Erminia Perbellini, dall’amministratore delegato di “Provincia di Verona Turismo” Loris Danielli e dal presidente del consorzio “Verona TuttIntorno” Stefano Ghelli Santuliana. Presenti il presidente del Club di Giulietta Giulio Tamassia, il vicepresidente Agsm Anna Leso, il consigliere di amministrazione Agec Michele Martignoni, il responsabile della comunicazione del Banco Popolare di Verona Edoardo Bus e la direttrice dei Musei civici Paola Marini. “Verona in Love, giunta alla sesta edizione – spiega l’assessore Perbellini – rappresenta per la nostra città un appuntamento di particolare prestigio, apprezzato dai veronesi e dai turisti, oltre ad essere  un importante veicolo di promozione in ambito artistico, culturale e turistico. Quest’anno inoltre una piacevole coincidenza farà sì che il fine settimana di San Valentino sia preceduto dal venerdì Gnocolar che, con la sfilata dei carri di carnevale, colorerà il centro storico”. Per l’occasione il Comune di Verona conferma l’entrata gratuita alla Casa e alla Tomba di Giulietta il 13 e il 14 febbraio, mentre Agec illuminerà di rosso la Torre dei Lamberti e consentirà alle coppie di salirvi con un unico biglietto. Festeggiando San Valentino a Verona sarà possibile per gli innamorati avere due ingressi al prezzo di uno per la mostra "Corot e l’arte moderna. Souvenirs et Impressions”. Sarà inaugurata sabato 13 febbraio alla Casa di Giulietta la mostra “Terzo tra noi l’amore – ex libris dal fondo Pariani”. Nell’ambito di “Verona in love-cinema”, domenica 14 febbraio al Teatro Nuovo, si terrà l’iniziativa “Tre maestri del Cinema parlano d’amore: Lubitch, Wilder, Truffaut”, con la proiezione alle ore 16 di “Mancia competente” di Ernst Lubitsch, alle ore 18 “Arianna” di Billy Wilder e alle ore 21 “La signora della porta accanto” di François Truffaut (ingresso libero ad esaurimento dei posti disponibili). Sabato 13 e domenica 14 febbraio, alle ore 11, sarà invece proiettato alla Biblioteca Civica il video “Gli addii al cinema”, una galleria di sequenze tratte dai più celebri film d’amore. Altre iniziative. Sabato 13 e domenica 14 febbraio, piazza dei Signori ospiterà “Un cuore da scoprire” bancarelle disposte a forma di cuore che esporranno prodotti legati al tema dell’amore, il tutto rallegrato dall’esibizione di gruppi musicali, spettacoli di intrattenimento ed eventi scenografici, tra cui il lancio di coriandoli a forma di cuore, alcuni dei quali permetteranno la vincita di una bottiglia di Bardolino Chiaretto. In piazza si potrà inoltre ritirare il “Sigillo d’amore” una pergamena scritta a mano in stile gotico prenotabile sui siti www.tourism.verona.it , www.radiopico.it e www.veronainlove.com . Domenica 14 febbraio Ada Alberti e il Sessuologo Marco Rossi saranno in piazza dei Signori per parlare dell’”Oroscopo sentimentale del 2010”. Come ogni anno, si terrà domenica 14 febbraio, alle 11.30, la cerimonia di consegna del premio “Cara Giulietta”, organizzata dal Club di Giulietta, e sarà possibile visitare la mostra permanente delle lettere d’archivio. Gli appassionati di musica classica avranno la possibilità di scegliere tra due concerti che si terranno il 13 febbraio: “Note d’Amore” offerto dalla Banca Popolare di Verona in Gran Guardia e “Un’ora di musica”, concerto di Beethoven al Foyer del Teatro Nuovo. Sabato 13 febbraio, alla Fnac, sarà presente l’attore e modello Sergio Muniz. Per gli appassionati di balletto nella serata del 13 febbraio si terranno il balletto di Kurt Weill tratto da “L’opera da tre soldi” di Brecht al Teatro Filarmonico;  “La natura e l’amore” dell’RBR Dance Company al Teatro Nuovo; la “Ballata” liberamente tratta dalle avventure di Corto Maltese al Teatro Camploy. Per tutte le coppie che si recheranno in uno dei locali che aderiranno all’iniziativa “Due cuori a tavola”, saranno predisposti dei menù ispirati al tema dell’amore. Il Consorzio Verona TuttIntorno propone due pacchetti soggiorno comprensivi di pernottamento, della Verona Card per entrare gratuitamente nelle più importanti chiese e monumenti della città, bottiglia di spumante in camera e degustazioni di vino e di cioccolata. Grazie ad AGSM, il centro storico di Verona sarà illuminato dalle “luminarie d’amore”: illuminazioni rosse a forma di cuore che creeranno una calda colorazione e una suggestiva atmosfera lungo il percorso che da piazza Bra porta alla Casa di Giulietta.

Condividi ora!