Il Durello: ieri, oggi e domani: com’è e come sarà

di admin
Una serata dedicata alle bollicine berico-veronesi per fare il punto sull’evoluzione dello spumante, figlio della Durella Modera l’incontro Franco Ziliani, comunicatore del mondo del vino.

Martedì 9 febbraio ore 18.30 Officina di Gustolocale Via della Stazione, 34 – Trissino (VI).
Trissino, Vicenza – Cinquecentomila bottiglie di pura eccellenza enologica. E’ questa l’attuale produzione di Lessini Durello, lo spumante nato dalla Durella – uva a bacca bianca, originaria delle colline tra Verona e Vicenza – che in dieci anni ha visto crescere le produzioni in quantità ma soprattutto in qualità.
Risulta quindi necessario dopo tanto lavoro per la tutela e la valorizzazione della denominazione fare il punto della situazione per focalizzare con chiarezza l’attuale identità di questo vino.
E proprio in tale direzione si colloca “Il Durello: ieri, oggi e domani” l’appuntamento che si terrà martedì 9 febbraio a partire dalle 18.30 all’Officina di Gustolocale di Trissino, a Vicenza, voluto ed organizzato dal Consorzio di Tutela del Lessini Durello.
Sarà un incontro, guidato da Franco Ziliani, comunicatore ed esperto conoscitore del mondo del vino, in cui il Lessini Durello verrà affrontato sotto diverse angolature, date le numerose e talvolta personali interpretazioni dei viticoltori.
E’ una stagione particolarmente positiva per il Lessini Durello che gode di un costante trend di crescita, dettato sia dalla moda che oggi premia le bollicine in generale, sia dalla qualità delle produzioni di questo spumante da vitigno autoctono.
Da vino della tradizione, il Durello si afferma sempre di più oggi come vino scelto dai giovani consumatori, attratti dalle sue note fresche e fruttate che con un moderato contenuto alcolico assicurano comunque il gusto della convivialità senza gli eccessi che tolgono il piacere dello stare assieme.
Il Lessini Durello sembra rispondere alle richieste di un consumatore esigente e consapevole, che oltre al piacere del gusto, sceglie questo vino per la sua originalità e per la sua storia, fatta di passione, di dedizione e di amore per la propria terra d’origine.
“Dove era il Durello, dov’è ora, dove sta andando” è il titolo non casuale di questo appuntamento che, a poche settimane da Vinitaly, propone di rileggerlo sotto molteplici chiavi di lettura.
Programma
Il Durello: ieri, oggi, domani
Ore 18.30
L’altro aperitivo Al bar, selezione di Durelli tranquilli
Ore 19.00
Inizio lavori Tavola rotonda – presentazione interventi e varie
Moderatore: Franco Ziliani
Ore 20.00
Degustazione guidata di Lessini Durello Metodo Charmat e metodo classico in magnum
Ore 21.00
Considerazioni
Ore 21.30
Degustazione di due piatti della tradizione gastronomica locale, in abbinamento al Lessini Durello Spumante.

Condividi ora!