Approvazione di un Term Sheet finalizzato alla ristrutturazione del debito del gruppo facente capo a Giuseppe Statuto

di admin
Si rende noto che in data 2 febbraio gli organi amministrativi di Banco Popolare, in qualità di Capogruppo di Banca Italease, e di Release (società controllata da Banca Italease), per quanto di rispettiva competenza, hanno approvato un accordo con il gruppo che fa capo all’imprenditore Giuseppe Statuto che individua i termini essenziali di una operazione…

L’operazione, la cui concreta attuazione resta subordinata alla negoziazione e formalizzazione degli opportuni strumenti contrattuali, interessa un rischio lordo complessivo, così come emerso a seguito delle verifiche e degli approfondimenti effettuati sulla definizione del perimetro del gruppo in questione (attività resa nota già nella Relazione del Consiglio di Amministrazione di Banca Italease ex art. 2446 predisposta per l’Assemblea del 12 ottobre 2009 e nei successivi documenti pubblici della Banca) pari a circa Euro 1,02 miliardi (di cui circa Euro 877 milioni nei confronti della stessa Release e circa Euro 147 milioni nei confronti di Banca Italease).
Tale esposizione è rappresentata da 21 contratti di leasing, 20 dei quali immobiliari.
Il Term Sheet prevede, tra l’altro:
· la riduzione dell’esposizione complessiva da Euro 1,02 miliardi a circa Euro 700 milioni mediante: (i) la risoluzione concordata dei contratti di leasing relativi a 3 immobili e (ii) l’estinzione anticipata di 2 contratti di leasing;
· una serie di iniziative finalizzate al ripristino di condizioni di regolarità delle posizioni rimanenti tra cui: (i) pagamento di una quota degli insoluti maturati per circa Euro 26 milioni, (ii) rimodulazione dei contratti, (iii) canalizzazione degli affitti relativi agli immobili su cui permangono i contratti di leasing, (iv) iniezioni di capitale da parte dell’imprenditore su alcune delle società coinvolte per complessivi Euro 35 milioni (di cui Euro 10 milioni a pronti e Euro 25 milioni scadenzati in tre anni) e (v) concessioni di facilitazioni per cassa per circa Euro 40 milioni garantite da crediti IVA e da valori mobiliari.
L’operazione delineata nel Term Sheet è coerente con la strategia di riduzione e normalizzazione delle grandi posizioni classificate tra i crediti deteriorati di Banca Italease e delle sue controllate cui è finalizzata la riorganizzazione dell’ex gruppo Banca Italease e, in particolare, la creazione della società Release.
E’ previsto che, in caso di buon esito delle negoziazioni sui contratti definitivi e di soddisfacimento delle condizioni sospensive previste dal Term Sheet, il closing della ristrutturazione avvenga entro il primo trimestre del 2010.

Condividi ora!