Master internazionale in microfinanza

di admin
Si inaugura il 18 gennaio 2010 il Master promosso da Cipsi e Università di Bergamo.

Un’occasione per formarsi sulla cooperazione internazionale e sull’intermediazione finanziaria finalizzata alla lotta alla povertà.
Sono previsti per il 18 gennaio 2010 l’inaugurazione e l’avvio delle attività didattiche in aula della quarta edizione del Master internazionale in Microfinanza per l’anno accademico 2009-2010. Il Master è promosso dall’Università degli studi di Bergamo in collaborazione con Solidarietà e Cooperazione – Cipsi (Coordinamento di 45 associazioni di solidarietà e cooperazione internazionale) e cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri. Le selezioni tenute a Bergamo nei mesi scorsi hanno portato alla scelta di 30 candidati. La selezione è stata effettuata su un totale di oltre 100 domande pervenute. I beneficiari di borse di studio hanno la copertura di spese di scolarità, vitto, alloggio e viaggio sul campo per lo stage. I paesi di provenienza dei 30 studenti selezionati sono: Camerun, Tanzania, Bolivia, Ghana, Vietnam, Ecuador, Costa D’Avorio, Myanmar, Kenya, Uganda, Perù, Tunisia, Mozambico, El Salvador, Nigeria, Etiopia, Republica Moldova, Senegal. È già iniziata la formazione a distanza tramite piattaforma e-learning.
Guido Barbera, presidente del Cipsi, ha dichiarato: “La microfinanza serve alle persone che vivono in miseria per aumentare il loro reddito, creare imprese sostenibili, migliorare le loro condizioni di vita e dei loro cari. È uno strumento che permette alle persone misere, generalmente escluse dai sistemi finanziari formali, di accedere al credito, al risparmio e ad altri prodotti finanziari. È il diritto all’iniziativa economica e alla vita, la quale deve poter essere equamente accessibile a tutti”.
Il Master internazionale in Microfinanza è indirizzato a laureati e professionisti che desiderano formarsi sulla gestione degli intermediari di microfinanza anche nell’ambito delle azioni di cooperazione internazionale allo sviluppo, e che aspirino ad intraprendere un percorso di carriera all’interno di intermediari di microfinanza o istituti internazionali e Ong operanti nel settore del microcredito. La Prof. Laura Viganò, direttrice del Master, sottolinea che “I contenuti formativi del corso trovano giustificazione nella crescente esigenza di rafforzamento delle competenze professionali di chi offre servizi di microfinanza e, da parte di organizzazioni, enti nazionali e internazionali dei paesi donatori, di acquisire una formazione specifica in materia di intermediazione finanziaria volta alla promozione di attività produttive nell’ambito delle azioni di lotta alla povertà”. Il Master si svolgerà in lingua inglese e avrà una durata complessiva di 1500 ore di formazione, così ripartite: 70 ore di formazione a distanza, 420 ore di formazione in aula, 350 ore di stage/progetto di ricerca, 560 ore di studio individuale, 100 ore di elaborazione della tesi finale. Alla scorsa edizione del Master 2007-2008 hanno partecipato 31 corsisti, per un totale di 89 dalla prima edizione del 2001-2002.

Condividi ora!