Verona, rallenta il mercato immobiliare: -19% delle compravendite

di Redazione
Secondo il rapporto dell'Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, il primo trimestre 2024 vede una riduzione delle compravendite, in particolare a Verona.

Il mercato immobiliare veronese ha subito una drastica frenata nel primo trimestre del 2024, con una riduzione delle compravendite del 19,9% rispetto allo stesso periodo del 2023. Questo dato emerge dal recente rapporto dell’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, basato sulle statistiche dell’Agenzia delle Entrate.

Mercato immobiliare nel contesto nazionale

Il calo delle transazioni immobiliari a Verona si inserisce in un contesto nazionale di generale rallentamento, che vede una diminuzione media del 7,2% nelle compravendite residenziali su tutto il territorio italiano. Tuttavia, Verona registra una delle contrazioni più severe, insieme a Milano (-13,2%) e Torino (-10,2%).

Le cause della riduzione di compravendite

Le cause di questa flessione sono attribuibili a vari fattori: prezzi delle abitazioni ancora elevati, tassi di interesse in crescita e una prudenza diffusa tra gli acquirenti. Questa situazione si riflette in maniera significativa nelle città capoluogo, dove le compravendite hanno registrato un ribasso pari a -8,2%, mentre nelle altre la diminuzione è stata del -6,8%, confermando il trend del 2023.

Un altro dato preoccupante riguarda le nuove costruzioni, che hanno visto una riduzione del 22,9% nelle compravendite nel primo trimestre del 2024. Anche le transazioni di immobili esistenti non sono immuni da questo trend negativo, registrando una contrazione del 6,0%.

Situazione del mercato immobiliare di Verona

Analizzando più nel dettaglio i dati, emerge che Verona ha visto scendere il numero delle compravendite da 880 nel primo trimestre del 2023 a 705 nello stesso periodo del 2024. Questo calo significativo sottolinea una crisi che non sembra ancora trovare una soluzione a breve termine.

Il mercato immobiliare veronese si trova ad affrontare una fase di significativa difficoltà, riflessa anche nel panorama nazionale. Sarà fondamentale monitorare l’evoluzione dei prossimi trimestri per comprendere se ci saranno segnali di ripresa o se la tendenza negativa persisterà.

Compravendite Immobiliari residenziali primo trimestre 2024
Primo trim 2024Primo trim 2023Var %
Bari906985-8,0%
Bologna1.2411.264-1,8%
Firenze1.1371.208-5,9%
Genova1.8982.034-6,7%
Milano5.1415.921-13,2%
Napoli1.8681.954-4,4%
Palermo1.5081.598-5,7%
Roma7.7038.278-6,9%
Torino3.1933.554-10,2%
Verona705880-19,9%
Italia154.770166.745-7,2%
Elaborazione Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa su dati Agenzia delle Entrate

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!