Banca Mediolanum, nuovo ufficio dei consulenti finanziari a Nogara

di Matteo Scolari
Alla presenza del presidente Giovanni Pirovano, è stata inaugurata la nuova sede che si trova in via XXV Aprile, 14. Sarà diretta da Marco Robbi

Banca Mediolanum continua a consolidare la sua presenza in Veneto con l’inaugurazione di un nuovo ufficio dei consulenti finanziari a Nogara. Il taglio del nastro si è svolto sabato 22 giugno alle 11 presso la sede situata in via XXV Aprile, 14. Alla cerimonia di inaugurazione presenti diverse autorità civili e religiose, il Presidente di Banca Mediolanum Giovanni Pirovano, il Regional Manager Claudio Licheri e il manager territoriale Marco Robbi, che guiderà il nuovo ufficio.

L’open day, aperto a tutta la cittadinanza, è proseguito fino alle ore 17, offrendo ai partecipanti l’opportunità di conoscere i servizi offerti dalla banca e di interagire con i consulenti finanziari presenti.

Questa nuova apertura è parte integrante della strategia di Banca Mediolanum di rafforzare la propria presenza nella regione, investendo in nuove strutture che possano diventare punti di riferimento per i risparmiatori locali. L’obiettivo principale è offrire una consulenza finanziaria personalizzata che valorizzi il risparmio e il patrimonio delle famiglie, mantenendo un focus costante sulle esigenze delle persone e sui loro progetti di vita.

Banca Mediolanum rivolge la stessa attenzione anche alle eccellenze imprenditoriali della città e della regione, proponendo un approccio integrato ai servizi bancari, pensato per supportare lo sviluppo delle imprese locali.

Presente nel territorio veronese dal 1986, Banca Mediolanum conta oggi 10 uffici e 85 consulenti finanziari nella provincia di Verona, di cui 6 opereranno nel nuovo ufficio di Nogara. A livello regionale, la banca dispone di 85 uffici e 671 consulenti finanziari.

Dal 2018, Banca Mediolanum supporta attivamente la Fondazione Antiusura Giuseppe Beato Tovini di Verona attraverso il “Prestito di soccorso”. Questa iniziativa di sostenibilità sociale mira a promuovere l’inclusione finanziaria, in linea con l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile, rispondendo al primo obiettivo: la lotta alla povertà e all’esclusione sociale.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!