Veneto, l’inflazione allarga la presa. PIL 2024 a +0,8%, vola il turismo

di Matteo Scolari
Dai dati diffusi dal Bollettino socio-economico del Veneto di aprile emerge un quadro confortante e di ripresa per la nostra regione. In crescita anche l'occupazione.

La continua evoluzione dei fenomeni economici, socio-demografici e ambientali richiede un costante monitoraggio delle principali variabili per fornire informazioni aggiornate. In quest’ottica, è stato pubblicato il nuovo numero del “Bollettino socio-economico del Veneto – I principali dati congiunturali”, un’analisi trimestrale delle statistiche che evidenzia la situazione regionale e nazionale.

Crescita economica e investimenti

Per il Veneto, il PIL è stimato in crescita dell’1% nel 2023 e dello 0,8% nel 2024. I consumi delle famiglie venete sono previsti in aumento dell’1,3% nel 2023, con una crescita dello 0,7% nel 2024. Gli investimenti fissi lordi registrano un incremento del 4,8% nel 2023, mentre si prevede una contrazione dell’1,5% nel 2024. L’inflazione, iniziata nel 2021 e intensificata nel 2022, mostra segnali di attenuazione.

Flussi turistici in crescita

Il settore turistico del Veneto ha registrato dati estremamente positivi nel 2023, con un aumento del 16,1% negli arrivi e del 9,1% nelle presenze rispetto all’anno precedente. Questi dati superano anche i livelli pre-pandemici del 2019, con un +4,3% negli arrivi e un +0,9% nelle presenze. Le prospettive per il 2024 sono altrettanto incoraggianti: il primo bimestre ha visto un incremento del 6,8% negli arrivi e del 6,0% nelle presenze rispetto allo stesso periodo del 2023.

Occupazione in forte aumento

Il 2023 è stato un anno eccezionale per il mercato del lavoro in Veneto, con un aumento del 3,7% degli occupati, pari a oltre 80.000 nuovi posti di lavoro rispetto al 2022. Questo incremento rappresenta una delle crescite occupazionali più significative degli ultimi anni.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!