Fedrigoni acquisisce POLI-TAPE ed espande il portafoglio nel settore grafico

di Matteo Scolari
Il Gruppo amministrato da Marco Nespolo annuncia l’acquisizione dell'azienda tedesca, leader specializzato in grafica tessile, application tape e film per stampa digitale di grande formato.

Il Gruppo Fedrigoni, leader globale nella produzione di carte speciali per il packaging di lusso e altre applicazioni creative, etichette e materiali autoadesivi, ha ufficializzato l’acquisizione della maggioranza del Gruppo POLI-TAPE. Questa azienda tedesca è rinomata a livello internazionale per la produzione di materiali di alta qualità destinati a diverse applicazioni grafiche, inclusi il tessile, la cartellonistica e la stampa digitale.

Fondata nel 1993 con sede a Remagen, Germania, POLI-TAPE vanta un team di 370 persone distribuite tra Germania, Italia e Stati Uniti, con prodotti distribuiti in oltre 90 paesi. La famiglia Möhren, attuale azionista di maggioranza affiancata dal Gruppo Bitburger come socio di minoranza, manterrà una quota significativa del capitale, assicurando una transizione fluida. Il team dirigenziale di POLI-TAPE, guidato da Mark Wehrmann, continuerà a servire i suoi clienti e partner a livello globale.

POLI-TAPE è nota per il suo assortimento di vinili a trasferimento termico per la decorazione tessile, rispondendo alla crescente domanda di abbigliamento e accessori personalizzati. Nel settore della produzione di insegne e della stampa digitale di grande formato, l’azienda offre un’ampia gamma di film in PVC per applicazioni pubblicitarie interne ed esterne e per la decorazione di interni. Inoltre, POLI-TAPE è un player di riferimento nel mercato degli application tape e delle specialità autoadesive.

Marco Nespolo, Amministratore Delegato del Gruppo Fedrigoni, ha commentato: «L’acquisizione di POLI-TAPE ci permette di espandere e diversificare il nostro portafoglio di materiali autoadesivi per la visual communication. Con quest’operazione incrementiamo la nostra presenza in segmenti attrattivi come quello del tessile e della grafica speciale, ed espandiamo la nostra capacità produttiva. Acquisiamo inoltre un know-how distintivo sulle pellicole in poliuretano utilizzate, ad esempio, nei segmenti del wrapping automobilistico e della protezione della vernice, che sono altamente strategici e sinergici con la nostra recente acquisizione di Unifol in Turchia».

Sven Möhren, attuale azionista di maggioranza di POLI-TAPE, ha aggiunto: «Siamo lieti di aver raggiunto un accordo con un partner solido e in crescita come il Gruppo Fedrigoni. L’integrazione dei nostri asset operativi e delle nostre capacità tecnologiche all’interno della più ampia piattaforma di Fedrigoni consentirà a POLI-TAPE di accelerare il suo percorso di crescita, entrando in contatto con migliaia di clienti in tutto il mondo e concentrandosi sulla ricerca e sullo sviluppo di soluzioni ad alte prestazioni, premium e innovative»

Questa acquisizione rappresenta la sedicesima operazione di M&A completata da Fedrigoni negli ultimi quattro anni, di cui quattro solo nel 2024, rafforzando ulteriormente la sua posizione di leader nel settore della grafica e dei materiali autoadesivi.

Fedrigoni è stata assistita nell’operazione da Eight Advisory, PwC, Latham & Watkins, Pirola Pennuto Zei & Associati, AON e L.E.K., mentre POLI-TAPE è stata assistita da IMAP M&A Consultants, LMPS Lawyers e dhpg Tax consulting.

👉 VUOI RICEVERE IL SETTIMANALE ECONOMICO MULTIMEDIALE DI VERONA NETWORK?
👉 ARRIVA IL SABATO, È GRATUITO!

PER RICEVERLO VIA EMAIL

Condividi ora!