La veronese Codiceicona vince il premio al Festival dell’Etica 2023

di admin
L’Ad Nicola Fiorato: «Riconoscimento per impegno e attenzione che dedichiamo nelle riedizioni dei maestri del Novecento e nel supporto alle imprese artigiane del nostro territorio».

Codiceicona, Società Benefit veronese specializzata nella riproposizione di modelli e oggetti che hanno fatto la storia del design del 1900, non più reperibili in commercio, ha vinto il premio “Etica nel sociale e nel lavoro”. Il riconoscimento, giunto alla quarta edizione, si inserisce nel Festival dell’Etica 2023 organizzato dall’Associazione culturale Plana. 

All’iniziativa, che si è svolta nei giorni scorsi a Milano all’Adi Design Museum, sono stati consegnati altri due premi: Etico Ethical Award, giunto alla sesta edizione e il grandesign Etico International Award, giunto alla 31° edizione. 

La motivazione del premio riconosciuto a Codiceicona è stata: "Per aver promosso un’indagine sulla storia del design nazionale ed internazionale con il fine di qualificare la cultura del progetto nell’ottica dei valori etici e sostenibili." 

L’Associazione culturale Plana attribuisce tale premio riconoscendo l’Etica nel sociale per gli enti e le istituzioni pubbliche e private che valorizzano il territorio attraverso progetti sostenibili che evidenziano il riconoscimento e l’innovazione dei luoghi, della storia e delle identità culturali e l’Etica nel lavoro per le attività produttive pubbliche e private che indirizzano i loro progetti nell’ottica di valori sostenibili e dell’Etica della responsabilità. 

«Siamo molto orgogliosi di aver ricevuto questo premio che l’Associazione culturale Plana assegna, in base a rigorosi parametri, a Designer e ad aziende che si sono impegnate in contesti etici – spiega l’amministratore delegato di Codiceicona Nicola Fiorato che ha ritirato il premio -. In precedenza, l’associazione ha consegnato premi a personalità come Gino Strada, Novak Djokovic e altri di fama internazionale. Questo riconoscimento sottolinea l’impegno e l’attenzione che dedichiamo nelle riedizioni dei maestri del Novecento e nel supporto alle imprese artigiane del nostro territorio. Un caloroso ringraziamento va all’Associazione culturale Plana e a chi si è unito a noi nel celebrare la passione per il design e l’impegno etico nel nostro settore». 

«Il premio va a sottolineare il nostro modo di agire quando riproduciamo un oggetto. Cerchiamo, infatti, di attenerci il più possibile all’originale anche per l’uso dei materiali benché eseguiamo aggiornamenti tecnici contemporanei. Per tale scopo– precisa il direttore artistico di Codiceicona Roberto Fiorato – ci avvaliamo della collaborazione di di un network di piccole aziende italiane selezionate per garantire una filiera virtuosa, sia dal punto di vista etico, sia in termini di rispetto per la gestione delle risorse e degli ecosistemi». 

Quest’anno Codiceicona ha realizzato la prima Relazione di Impatto per rendicontare annualmente gli impatti rispetto alle finalità di beneficio della Società benefit. Tra gli obiettivi e attività di Codiceicona c’è il sostegno e la cooperazione con il mondo della Ricerca scientifica e della formazione con Università, centri di ricerca indipendenti, studiosi, docenti ecc. attivando progetti che pongano il design e la progettazione responsabile al centro di pratiche di lavoro a livello locale, nazionale e internazionale; allo stesso tempo Codiceicona vuole contribuire alla promozione di studi, ricerche, tesi, corsi e iniziative legate alla formazione, alla didattica e all’approfondimento coinvolgendo i giovani in percorsi di studio, lavoro e formazioni che abbiano al centro la cultura del Design e il tema della Responsabilità in chiave progettuale. Inoltre, l’azienda si pone le finalità di progettare iniziative editoriali online e offline (come volumi, blog, magazine, contributi editoriali) volte alla divulgazione dell’universo simbolico, sociale, economico, artistico e storico, oltre che progettuale del ‘900 attorno ai temi del design e dell’arte e supportare le comunità locali e le organizzazioni che condividono le medesime finalità di valorizzazione della cultura del design.  


Condividi ora!