Federico Sboarina sindaco di Verona, il commento del presidente di Confcommercio Verona Paolo Arena

di admin
“Ci complimentiamo con il neo sindaco Federico Sboarina per l’indiscutibile successo ottenuto al ballottaggio e porgiamo a lui e alla sua futura squadra i migliori auguri di buon lavoro, certi che il colloquio costruttivo tra Confcommercio e l’amministrazione comunale continuerà con lo stesso livello di collaborazione degli ultimi anni”. Questo il commento del presidente di…

“Molte – aggiunge Arena – sono le sfide e le questioni aperte in una città commerciale e turistica di primo piano come Verona, sfide che Confcommercio ha riassunto nel documento programmatico sottoposto ai candidati a sindaco prima delle elezioni: il rilancio della Fondazione Arena; lo sviluppo della Fiera; la viabilità in Centro storico con una facile accessibilità a tutte le zone della città con una integrale riconfigurazione della Ztl per non penalizzare le imprese del commercio e del turismo, vitali per lo sviluppo economico e sociale; la definizione delle tende in piazza Erbe; la riduzione di Tari e Tasi; un utilizzo ragionato delle piazze cittadine, con massimo tre eventi l’anno, andando a privilegiare le piazze diverse da piazza Bra e piazza Erbe; la lotta alle attività irregolari che stanno proliferando soprattutto nel comparto ricettivo; lo sviluppo della promozione turistica con una forte azione nei confronti della Regione affinché riformuli una legge più efficace, rendendo la Dmo rispondente alle esigenze di promozione, commercializzazione e accoglienza; la scelta un tecnico, proveniente dal mondo dell’imprenditoria, per l’assessorato al turismo e al commercio; un’attenzione allo sviluppo dell’aeroporto, fondamentale punto di riferimento nell’incoming turistico per la città”.
“Il lavoro da fare non manca – conclude Arena – Verona ha raggiunto punte di eccellenza in molti ambiti ma ha bisogno di continuare a lavorare sodo per crescere e non perdere terreno nei confronti dei numerosi competitor nazionali e internazionali in uno scenario globale sempre più complesso e veloce: per questo siamo disponibili fin da subito a un confronto a 360 gradi su tutte le questioni che investono lo sviluppo socio-economico del nostro territorio e a fornire tutte la collaborazione necessaria”.

Condividi ora!