Nuovo assetto per il Consiglio di amministrazione della Federazione Veneta delle Banche di Credito Cooperativo

di admin
Si è insediato il Consiglio di Amministrazione di Federveneta nella nuova configurazione prevista dallo Statuto, che prevede la possibilità di partecipazione dei rappresentanti di tutte le 24 banche socie in ottica di collegialità e di responsabilità rispetto alle decisioni strategiche da prendere nei prossimi mesi. Il Consiglio di Amministrazione, per effetto delle adesioni pervenute, è…

Il Consiglio di Amministrazione è composto dai Presidenti di Banca della Marca, Banca di Monastier e del Sile, Centromarca Banca, Credito Trevigiano, Banca Santo Stefano – Martellago, Banca di Credito Cooperativo di Venezia, Padova e Rovigo – Banca Annia, Banca Patavina, Banca San Giorgio Quinto Valle Agno, BCC Vicentino – Pojana Maggiore, CRA di Brendola, Banca Veronese, Valpolicella Benaco Banca, Banca di Verona.
I presenti, guidati dal Presidente Ilario Novella, hanno ribadito la loro intenzione di perseguire il bene della Federazione, con impegno e responsabilità, tenendo conto delle esigenze complessive delle BCC venete.
Il Consiglio di Amministrazione ha espresso rammarico per l’atteggiamento delle BCC venete aderenti al progetto di Cassa Centrale Banca, le quali non hanno accettato di partecipare al Consiglio di questa Federazione e non hanno quindi colto lo spirito dell’iniziativa: il Consiglio Generale rappresenta infatti l’opportunità per tutti di dare il proprio contributo ad una buona Riforma del Credito Cooperativo.
La porta della Federazione rimane comunque aperta, al di là delle prese di posizione, per rappresentare “la casa di tutti”.

Condividi ora!