CORAZZARI IN VISITA AL PARCO DEL FIUME SILE ANNUNCIA DISEGNO DI LEGGE SUL RIORDINO DELLE AREE NATURALI PROTETTE DEL VENETO

di admin
Penultima tappa nella Marca trevigiana nel giro di visita ai cinque parchi regionali del Veneto per l’assessore al territorio, alla cultura e alle aree protette, Cristiano Corazzari.

“Oggi ho potuto constatare quanto meravigliosa sia la realtà ambientale e paesaggistica del Parco del Fiume Sile – ha detto Corazzari –, un altro gioiello di quel patrimonio costituito dall’insieme delle nostre aree protette che, oltre all’inestimabile valore naturalistico, rappresentano un importante elemento di identità della Regione”.

Dopo l’incontro con gli amministratori locali nella sede trevigiana del parco – che si estende su una superficie di 4.152 ettari, compresa all’interno di 11 territori comunali distribuiti nelle province di Padova, Treviso e Venezia –, l’assessore si è recato prima a Casacorba di Vedelago nella zona delle risorgive, caratterizzata da fontanili (fontanassi), laghetti e aree paludose, e quindi al cosiddetto “Cimitero dei Burci”, nel comune di Casier, dove si snoda un suggestivo percorso che sarà presto oggetto di un atteso intervento di sistemazione per restituirlo ai numerosi cittadini e visitatori che lo frequentano.

“Con gli amministratori dell’Ente Parco abbiamo fatto il punto sui progetti realizzati e in corso di esecuzione per tutelare e per rendere nel contempo maggiormente fruibile quest’area – ha aggiunto Corazzari –. Ho potuto apprezzare l’attenzione posta per le infrastrutture di servizio funzionali alla visita, come ad esempio l’area attrezzata per i camper a Quinto di Treviso”.

“Obiettivo strategico della Regione è quello di dare una forte spinta alla comunicazione – ha sottolineato l’assessore –, di potenziare le capacità promozionali di questo e degli altri parchi, al fine di raggiungere efficacemente il pubblico di visitatori potenzialmente interessato a conoscere e apprezzare le bellezze e l’originalità che queste aree custodiscono”.

“Nella prossima giunta – ha concluso Corazzari – presenterò un disegno di legge sul riordino delle aree naturali protette che, tra l’altro, punta a semplificare e a rendere più efficace l’azione di governance dei parchi”.

Il tour dell’assessore si concluderà nelle prossime settimane con la visita al Parco Regionale dei Colli Euganei.

Condividi ora!