Servono tante mani per lavorare la terra.

di admin
Premiate oggi a Fiera Bolzano in occasione di Agrialp le persone che con impegno e passione prestano il loro aiuto alle famiglie contadine nei masi.

Bolzano, 8 novembre 2015 – Un elemento fondamentale imprescindibile di ogni Agrialp è la premiazione di persone speciali che, pur rimanendo nell’anonimato, spesso contribuiscono alla società con servizi di grande valore e alla conservazione dell’agricoltura sudtirolese.

Fiera Bolzano e l’Unione Agricoltori Sudtirolesi/Südtiroler Bauernbund desiderano dare un riconoscimento tangibile all’impegno di tutti i membri delle famiglie contadine, che non vivono più al proprio maso d’origine, ma che si impegnano a collaborare ormai da anni allo stesso, impegno troppo spesso dato per scontato dalla collettività.

Da sempre Agrialp, la fiera agricola dell’Arco Alpino, è la piattaforma ideale per premiare chi opera in questo settore e contribuisce a renderlo uno dei traini dell’economia dell’Alto Adige, due anni fa erano state premiate le famiglie dei masi aviti, mentre quest’anno, nella sala Elena Walch del centro congressi di Fiera Bolzano, sono stai premiati i membri delle famiglie che lavorano nel e per il maso con passione. „Sono queste le persone a cui oggi vogliamo rivolgere il nostro ringraziamento“,  spiega Leo Tiefenthaler, presidente dell’SBB.
 

Condividi ora!