ASSESSORE CORAZZARI: “LA SALVAGUARDIA DEL DELTA DEL PO È QUESTIONE PRIORITARIA”

di admin
“La salvaguardia assoluta del Delta del Po è una questione prioritaria che continuerò a seguire in prima persona”. Lo afferma l’assessore veneto al territorio, ai parchi e aree protette, Cristiano Corazzari.

“Sosterrò e difenderò il divieto di ricerca e di estrazione di idrocarburi – sottolinea l’assessore – facendo in modo che i permessi per questi interventi vengano negati. Solo così eviteremo il depauperamento del nostro territorio: diversamente il rischio sarebbe troppo alto e nessuna compensazione sarebbe sufficiente a far fronte ai danni ambientali e al dissesto idrogeologico causati da eventuali trivellazioni. Gli effetti della subsidenza, per esempio, sulle arginature, e le maggiori spese per la bonifica, sono problemi pesanti che il territorio non intende più subire”.


Corazzari, dunque, conferma la propria posizione su questo fronte e, anzi, oggi la rafforza nella veste di assessore regionale al governo del territorio: “Un impegno che mi auguro possa concretizzarsi presto – conclude Corazzari – con l’approvazione di una modifica all’articolo 30 della legge regionale 36/1997 istitutiva del Parco del Delta del Po, prevedendo, appunto, il divieto di ricerche su tutto il territorio interessato ed eliminando ogni  ipotesi di sfruttamento del sottosuolo”.

Condividi ora!