XII CAMPAGNA NAZIONALE DELLA RICERCA FFC ONLUS

di admin
A GRANDE RICHIESTA, RIPARTE LA TOURNÉE DEL ROAD MOVIE FOREVERLAND, ACCOMPAGNATA DAL REGISTA CANADESE MAXWELL MCGUIRE, SPECIALE TESTIMONIAL DELLA XII CAMPAGNA DELLA FONDAZIONE PER LA RICERCA SULLA FIBROSI CISTICA.

Dal 16 ottobre il giovane regista racconterà la
sua storia di amore per la vita al pubblico di
venti sale italiane per informare e sensibilizzare
la popolazione sulla malattia genetica grave più diffusa.

Il ricavato degli appuntamenti cinematografici contribuirà
all’adozione di un importante progetto di ricerca FFC nell’area
delle terapie del difetto di base.

In periodo di Campagna solidale, oltre alla collaborazione con Carlo Verdone – riconfermatosi volto dello spot sociale FFC – e all’impresa sportiva del vicepresidente FFC Matteo Marzotto, la Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus potrà contare sulla presenza straordinaria di un nuovo Testimonial, questa volta dalla parte del malato.

Arriva in Italia, a grande richiesta, Maxwell McGuire autore del commovente sick-lit movie “Foreverland”, una storia d’amore e libertà che affronta con sensibilità, ironia e disincanto il dramma della malattia genetica grave più diffusa e il dono straordinario che è la vita. Il regista, che dalla nascita convive con la fibrosi cistica, sarà nel nostro Paese a partire dal 16 ottobre e accompagnerà la nuova emozionante tournée del road movie, sua opera prima premiata al Festival di Palm Springs, pronto a condividere l’esperienza di film maker e di malato con il pubblico di molte sale italiane.

L’iniziativa è promossa dalla Onlus – riconosciuta come Agenzia della Ricerca FC e legittimata dal MIUR come Ente Promotore dell’attività di ricerca FC – che in Italia sostiene con convinzione la diffusione di questa significativa opera cinematografica.

Gli appuntamenti toccheranno alcune tra le più importanti città, tra cui Milano, Torino, Modena, Bologna, Parma, Verona, entrando sia nelle sale cinematografiche che in alcuni Istituti scolastici con l’obiettivo di informare e sensibilizzare la popolazione su questa terribile malattia da cui ancora non si può guarire. Si eredita da genitori entrambi portatori sani del gene mutato CFTR – in Italia sono oltre due milioni e mezzo, in larga parte inconsapevoli di esserlo – che ad ogni gravidanza hanno una probabilità su quattro di mettere al mondo un bambino affetto da fibrosi cistica.

La pellicola sarà proiettata in lingua originale (inglese) con sottotitoli in italiano e il ricavato dell’iniziativa, contribuirà ad alimentare la raccolta fondi a sostegno della rete FFC Onlus, nata nel 1997 per volontà di Gianni Mastella, Vittoriano Faganelli e Matteo Marzotto.

Oggi, grazie ai progressi della ricerca FFC, i malati di FC hanno un’aspettativa media di vita intorno ai 40 anni, guadagnata a prezzo di pesanti cure giornaliere. Terapie che scandiscono la routine di persone come Will Rankin, protagonista di Foreverland, affetto da fibrosi cistica a cui un amico, scomparso per la stessa malattia, affida il compito di spargere le proprie ceneri in un leggendario santuario in Messico. Con la sorella dell’amico, Will intraprende un memorabile viaggio lungo la Pacific Coast Highway alla scoperta dell’amore per la vita, per una donna e dell’inaspettato che la vita ha in serbo per chi ha il coraggio di rischiare.

Per conoscere in dettaglio l’iniziativa e le proiezioni vi invitiamo a consultare direttamente il sito della Fondazione: www.fibrosicisticaricerca.it.

Condividi ora!