“Il cane da compagnia ed il cane da lavoro: primo soccorso, benessere, alimentazione e legislazione”

di admin
Oggi, in Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore al Volontariato Marco Luciani ha presentato il convegno “Il cane da compagnia ed il cane da lavoro: primo soccorso, benessere, alimentazione, legislazione”, che si terrà il 30 giugno 2013 a Lazise.

Erano presenti: Adalisa Tomezzoli responsabile Gruppo Pet Partners Verona Associazione ADA’s; Alfredo Carmelita direttore scuola nazionale cinofila CISOM; Burkhard Blattner capogruppo raggruppamento di Verona del CISOM; Stefano Lui e Maria Vittoria Gatto consiglieri comunali di Lazise.
L’iniziativa sarà un’occasione per avvicinarsi alla realtà del cane e comprenderne le necessità dal punto di vista della comunicazione, del gioco, del primo soccorso veterinario. L’evento, organizzato da CISOM in collaborazione con ADA’ s e il Gruppo Pet Partners Verona si avvale del patrocinio della Provincia di Verona, del Comune di Lazise e di ULSS22. L’ingresso è ad offerta libera e aperto a tutti i possessori di cani,
Il Convegno che si svolgerà dalle ore 9.00 alle 13.00 presso il Centro Giovanile Parrocchiale di Lazise, sarà suddiviso in quattro temi principali: “il cane nella Sanità Pubblica Veterinaria”, “il cibo: alimento e arricchimento per il benessere del cane”, “profilassi e primo soccorso veterinario”, “la comunicazione ed il gioco del cane”. I relatori sono professionisti specializzati nei temi specifici. La manifestazione è un’opportunità di approfondimento per tutti i proprietari di cani.

Assessore Luciani: “Ringrazio le associazioni ADA’S e CISOM che hanno voluto condividere con noi questa iniziativa. Il convegno è rivolto a tutti coloro che possiedono un cane e a loro vengono fornite informazioni sulle necessità e i bisogni degli animali. Credo che il cane abbia un ruolo fondamentale nella vita di una persona ma in particolare nella crescita dei bambini, aiutandoli sia a livello motorio sia a livello relazionale. Inoltre, approfitto dell’occasione per fare un appello estivo: ogni anno con l’arrivo delle vacanze c’è l’allarme dell’abbandono dei cani, che nel 90% dei casi causa la morte dell’animale. Oggi, c’è la disponibilità di strutture idonee alla loro ospitalità, esorto quindi i padroni a non abbandonare i cani ma a considerali parte della famiglia”.
Responsabile Gruppo Pet Partners/Tomezzoli: “Il convegno che terremo a Lazise, avrà come obiettivo un cambio di visione: durante le conferenze precedenti abbiamo dato spazio solo alle necessità dell’uomo e come il cane doveva relazionarsi con lui. Questa volta invece vogliamo concentrarci sui bisogni che ha il cane e sarà l’uomo che dovrà adeguarsi ai suoi ritmi, spazi e esigenze. E’ un modo nuovo che concentra l’attenzione sull’animale. Il cane ha un livello molto alto di comunicazione, che dobbiamo comprendere per il suo benessere e la sua felicità, instaurando un rapporto di sinergia”.
Direttore scuola cinofila Carmelita: “Il gioco è una componente basilare per la crescita del cane, in un contesto di formazione, relazione e socializzazione. Rappresenta un’importante insegnamento di vita che aiuterà l’animale durante e dopo lo sviluppo. A questo proposito la scuola nazionale di cinofilia sta acquistando sempre più importanza – per questo oltre ai volontari abbiamo iniziato a sentire la necessità di personale specializzato – nell’ambito dei soccorsi di persone scomparse o sepolte, aiuto a persone in situazioni di disagio e interventi di volontariato in occasione di manifestazioni, celebrazioni e raduni”.

Condividi ora!