ALLUVIONE DEL VENETO. PROROGATI TERMINI PER REALIZZAZIONE OPERE

di admin
Per venire incontro alle richieste dei privati e dei titolari di attività produttive che non hanno ancora avuto la possibilità di effettuare i lavori di ripristino dei beni immobili danneggiati dall’alluvione del novembre 2010, il Commissario straordinario Perla Stancari ha prorogato i termini per realizzare le opere necessarie.

La relativa ordinanza segue la proroga già accordata ai Comuni nel maggio scorso per l’accertamento dei danni subiti da parte dei privati e delle imprese, da parte dei tecnici comunali.
I nuovi termini sono:
a) entro il 15 settembre 2012 per l’esecuzione dei lavori di ripristino da parte dei soggetti privati e dei titolari di attività produttive;
b) entro il 30 settembre 2012 per la presentazione da parte dei soggetti privati e dei titolari di attività produttive, presso i propri Comuni, della documentazione attestante le spese effettivamente sostenute;
c) entro il 15 ottobre 2012 per le Amministrazioni comunali beneficiarie per la trasmissione alla Struttura Commissariale del provvedimento di rendicontazione con allegati gli elenchi dei soggetti privati e dei titolari di attività produttive cui sono assegnati i contributi, con la specificazione degli eventuali importi corrisposti anche in anticipazione, nonché l’indicazione dei provvedimenti e dei mandati di pagamento effettuati.
E’ stato inoltre fissato il termine del 15 novembre per il completamento delle attività di liquidazione dei contributi a favore dei soggetti privati e dei titolari delle attività produttive da parte delle Amministrazioni Comunali.

Condividi ora!