Al via il concorso per giovani band emergenti “band in the box”

di admin
Sabato 12 novembre, alle ore 17.30, nella tensostruttura di Musical Box di via dell’Artigianato 4/A in Zai, prendono il via le semifinali della quarta edizione di “Band in the box”, il concorso per giovani band emergenti veronesi, promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Verona in collaborazione con l’Associazione “La Città della Musica”.

Le semifinali proseguiranno sabato 19 e 26 novembre. La premiazione della band vincitrice, selezionata da una giuria tecnica e dall’acclamazione del pubblico, si terrà venerdì 9 dicembre all’Auditorium della Gran Guardia. “L’iniziativa – spiega l’assessore alle Politiche giovanili Alberto Benetti – promuove l’idea della musica vissuta come divertimento sano e responsabile. Grazie all’inserimento della serata finale all’interno del programma della manifestazione “Eurobassday Plus”, che si svolgerà in Gran Guardia dall’8 all’11 dicembre, i giovani finalisti avranno la possibilità di suonare su un grande palcoscenico attrezzato con le più recenti tecnologie professionali dell’audio e delle luci, davanti ad una vasta platea”. Dodici i semifinalisti scelti nel corso delle preselezioni, che hanno visto numerosi partecipanti. Questo il programma delle semifinali: sabato 12 novembre si esibiranno i gruppi Klem, The pentothals, Under the theater, e Veronica; sabato 19 novembre: Ed era, Legs of lamb, The honest apes, Twintera; sabato 26 novembre: Days before july, Do not disturb, Freeky frosty, Kisiljevo. La band vincitrice riceverà un buono acquisto del valore di euro 500 spendibile nel negozio di strumentazione musicale Musical Box e una segnalazione alla casa discografica Azzurra Music. Nel corso delle serate si esibiranno anche artisti che hanno raggiunto la notorietà come autori dei propri pezzi: Carlo Facchini di Tempi Duri e La Carboneria, la Vladi Blues Band ed i veronesi Retrolover. L’ingresso alle serate è gratuito.

Condividi ora!