Giornata del “Del nastro verde”, domenica 23 ottobre in Gran Guardia

di admin
Sarà celebrata domenica prossima 23 ottobre, nell’Auditorium della Gran Guardia, a partire dalle ore 10.15, la giornata del “Nastro Verde”, promossa dall’Associazione Nazionale del “Nastro Verde”- sezione di Verona , in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e il Gruppo Associazione Nazionale Ufficiali Provenienza Servizio Attivo, con il patrocinio di Regione, Provincia e Comune.

Nell’ambito della celebrazione saranno consegnati i riconoscimenti dei premi “Sicurezza e Legalità”, rivolto a tutti gli operatori del settore sicurezza, e “Segni Parole Immagini per la Legalità” rivolto agli studenti della scuole d’infanzia, primarie e secondarie della provincia. L’iniziativa, che si propone di sensibilizzare sui principi della sicurezza e della legalità, è stata presentata a Palazzo Barbieri dall’assessore alla Cultura Erminia Perbellini. Presenti il presidente dell’Associazione “Nastro Verde” Carmelo Napoleone Puglisi, il Procuratore Militare di Verona Enrico Buttita, il vicepresidente ANUPSA Elio Sgalambro, il tenente della Guardia di Finanza –Tenenza di Sommacampagna Giovanni Angelini, il vicecomandante della Polizia Municipale Lorenzo Grella, la responsabile Interventi Educativi dell’Ufficio Scolastico Provinciale Anna Lisa Tiberio e Andrea Wegher del coordinamento regionale delle Consulte Studentesche. In rappresentanza degli sponsor che sostengono l’evento, hanno partecipato il responsabile Area Verona della Banca Popolare di Verona Paolo Smizzer, il direttore della Banca Popolare di Vicenza Piero Marrocchella e il referente territoriale di Unicredit Marco Perotti. “Negli ultimi anni – afferma l’assessore Perbellini – Verona si è distinta per progetti e iniziative a sostegno della sicurezza e della legalità, temi di estrema attualità, ancora di più dopo i fatti di cronaca dei giorni scorsi. L’impegno dell’Amministrazione comunale – aggiunge l’assessore – è quello di proseguire nel promuovere una cittadinanza attiva e responsabile, rispettosa delle regole, delle leggi e delle istituzioni. L’auspicio – conclude Perbellini – è che più spesso venga posta l’attenzione anche sugli episodi positivi e sull’operato di quanti, ogni giorno, si distinguono per spirito di solidarietà, sacrifico e senso del dovere”. Alla cerimonia parteciperanno i rappresentanti il personale delle Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, delle Forze di Polizia, Vigili del Fuoco e Croce Rossa Italiana e i rappresentato dell’Ufficio Scolastico Provinciale. Ai premiati verrà consegnata una targa ricordo e una pergamena con la motivazione del premio.  

Condividi ora!