“Giochi del Veneto”. Conclusa l’edizione veronese

di admin
Il Coni e la Provincia premiano i 14 Comuni partecipanti.

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore allo Sport Ruggero Pozzani ha aperto la cerimonia di premiazione dei 14 Comuni che hanno reso possibile la 2^ edizione dei “Giochi del Veneto”, con 3.000 giovani atleti provenienti da tutto il Veneto.
Erano presenti: Gianfranco Bardelle, presidente del Coni Veneto; Stefano Braggio, presidente del Coni Verona; Loris Danielli, amministratore unico di Verona Turismo; Paolo Barbieri, segretario del Coni Veneto e del Coni Verona.
Hanno partecipato inoltre i sindaci delle amministrazioni coinvolte: Bardolino; Brenzone; Caprino Veronese; Castelnuovo del Garda; Cavaion Veronese; Costermano; Garda; Lazise; Pastrengo; Pescantina; Torri del Benaco; Valeggio sul Mincio; Verona; Villafranca di Verona.
Il Coni e la Provincia hanno consegnato una targa di ringraziamento a tutte le Amministrazioni che hanno collaborato all’ottima riuscita della manifestazione.
Assessore Pozzani: “Con grande orgoglio la nostra provincia ha ospitato la 2^ edizione dei Giochi del Veneto e con altrettanta soddisfazione siamo qui oggi a festeggiare il grande successo ottenuto. L’eccellente risultato non è altro che il frutto della sinergica collaborazione tra l’Amministrazione provinciale, Coni Veneto, Coni Verona e le Amministrazioni comunali. Un personale ringraziamento va ai veri protagonisti di questa edizione: gli oltre 3.000 giovani atleti che sono giunti da tutto il Veneto per vivere assieme ai loro coetanei momenti di gioco e di sana competizione, portando in alto ancora una volta il valore dello sport”.
Gianfranco Bardelle: “Grande è la soddisfazione nel poter concludere con tanto successo la 2^ edizione dei Giochi del Veneto, nato come un ambizioso progetto unico nel suo genere in Italia. I 14 Comuni coinvolti, assieme agli enti promotori dell’iniziativa, hanno saputo dare vita ad un evento che si è rivelato strategico non solo per lo sport, ma anche per il turismo e per l’economia della nostra regione. Il risultato ottenuto quest’anno, spinge a continuare in questa direzione e a guardare già alla 3^ edizione dei Giochi del Veneto che avrà luogo nel 2013. Il progetto che abbiamo realizzato è di certo da prendere come un eccellente esempio per tutte le altre regioni che desiderino promuovere lo sport nelle sue varie forme”.

Condividi ora!