Parco fotovoltaico Energyland di Grezzana

di admin
Programma di inaugurazione dell'impianto, 27 e 28 maggio.

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, il vicepresidente con delega all’Ambiente Fabio Venturi e l’assessore alle Politiche di Bilancio Stefano Marcolini hanno presentato il programma di inaugurazione di “Energyland”, il parco fotovoltaico della Lessinia che sorge sulle colline di Grezzana, in località Orsara.
 
Erano presenti: Germano Zanini, presidente Finval (Finanziaria Valpantena Lessinia) la public company che ha lanciato il progetto “Energyland”; Giovanni Giroldi, responsabile della Direzione Banca Popolare di Verona e Umberto De Tata e Tommaso Zanini rappresentati della Banca Popolare di Verona; Alfonso Fratta Pasini, presidente del Consiglio comunale di Verona e socio di Energyland; Adelino Brunelli, consigliere provinciale e consigliere del Parco naturale della Lessinia.
L’inaugurazione di “Energyland” si terrà a Grezzana nelle giornate di venerdì 27 e sabato 28 maggio con un fitto calendario di iniziative scientifiche, didattiche e di intrattenimento.
Assessore Venturi: “È con grande soddisfazione che presentiamo oggi, alle istituzioni e alla cittadinanza, l’esito positivo di questo coraggioso progetto, motivo di vanto per tutto il territorio veronese. La sinergia tra le imprese e tra quanti hanno dato il loro impegno per renderlo concreto, ha permesso di realizzare questo grande parco fotovoltaico che offrirà importanti benefici. Il rispetto dell’ambiente passa infatti anche attraverso iniziative come questa che ha inoltre permesso il coinvolgimento diretto non solo delle aziende, ma anche dei privati”.
Assessore Marcolini: “Ancora una volta la Provincia di Verona conferma l’attenzione per l’energia pulita e soprattutto per l’energia pulita ben inserita nell’ambiente. Plaudo al progetto che presentiamo questa mattina perché credo sia una testimonianza concreta di come il paesaggio può essere salvaguardato e tutelato oltre che valorizzato. L’auspicio è che anche le aziende veronesi colgano l’opportunità dell’iniziativa Energyland”.
Germano Zanini: “E’ un grande progetto per il quale sono stati investiti 4 milioni di euro e che ha richiesto l’impegno di oltre 500 persone, tra soci e collaboratori, e di ben 15 enti. In un solo anno e mezzo di lavoro siamo già giunti all’inaugurazione dell’impianto e questo è di certo il segno di un vero successo. Pur essendo nato come progetto territoriale, il parco è in realtà uno dei pochi di questo tipo in Italia e rappresenta quindi un valore aggiunto per tutto il territorio veronese”.
Giovanni Giroldi: “Il nostro istituto di credito ha fin da subito espresso piena adesione ed apprezzamento nei confronti del progetto Energyland. Per questo abbiamo pensato di mettere a disposizione delle famiglie che vogliono aderirvi, un finanziamento semplice e leggero. L’importo massimo di 8.100 euro, a fronte dei 10.800 richiesti ai soci, permette infatti di soddisfare già gran parte delle esigenze. Il finanziamento, a tasso fisso, ha una durata di otto anni e richiede dunque uno sforzo minimo alle famiglie”.

Condividi ora!