Nuova sede per il mercato a chilometro zero di Bussolengo

di admin
Da domani i banchi di Veronatura traslocano in via De Gasperi, l'appuntamento con freschezza , qualità e tante idee da mettere sotto l'albero di Natale rimane al martedì.

Il mercato a chilometro zero di Bussolengo trasloca da piazza 26 Aprile al parcheggio di Via De Gasperi, rimane inalterato l’appuntamento, ogni martedì mattina.  Da domani, quindi, i i cittadini del popoloso paese potranno, quindi, acquistare riso, olio, miele, formaggi, salumi, carne, frutta e verdura di stagione il martedì dalle 8 alle 13 nel mercatino settimanale di Via De Gasperi.
“La freschezza e la qualità delle nostre produzioni è ormai assodata – spiega Pietro Piccioni, Direttore di Coldiretti di Verona – cogliamo l’occasione per suggerire a famiglie e massaie la possibilità di acquistare cesti regalo già confezionati dalle nostre Donne Impresa o di scegliere tra i diversi banchi e realizzare confezioni regalo ad hoc da mettere sotto l’albero di Natale”.

Con i prodotti della terra veronese si può riscoprire il gusto della tradizione a tavola: con il fai da te per menù speciali , grazie ai sapienti suggerimenti delle donne e degli agricoltori del Consorzio Veronatura o con omaggi per gli amici che ricordano i sapori e i profumi della tradizione del territorio. L’orientamento verso i prodotti alimentari di qualità da regalare a se stessi o agli altri è favorito dalla grande varietà dell’offerta, con occasioni per tutte le tasche. Il consiglio della Coldiretti è quello di preferire i prodotti venduti direttamente dagli imprenditori agricoli in azienda o nei mercati di Campagna Amica poiché garantiscono genuinità, convenienza e una maggiore originalità rispetto alle offerte natalizie standardizzate dei punti vendita tradizionali.    Regali economici, utili, a chilometro zero, quindi eco-sostenibili, e di qualità garantita dal marchio Campagna Amica che saranno sicuramente graditi . Le postazioni allestite sono oltre venti e vi si alterneranno a rotazione, in funzione della disponibilità dei prodotti, i soci di Veronatura. Le 104 aziende socie, che spesso hanno anche punti vendita aziendali (indirizzi e numeri di telefono si possono reperire sul sitowww.veronatura.it) hanno sottoscritto un rigido disciplinare che prevede prima di tutto l’obbligo di vendita di prodotti propri e di stagione e secondo standard di qualità e sicurezza elevati.
 “Ci si riappropria così anche del gusto e della qualità della nostra cultura – continua Piccioni – dato che i consumatori troveranno sui banchi solo i prodotti che attualmente si raccolgono nei campi, meno varietà per una scelta più consapevole, genuina, fresca e gustosa”.

Condividi ora!