Si chiama “Emergency” l’aiuto di Veneto Banca alle famiglie e imprese colpite dall’alluvione

di admin
Una risposta per riparare i danni causati dalla recentissima calamità naturale.

La risposta di Veneto Banca alle famiglie e alle imprese duramente colpite dall’alluvione dei giorni scorsi si chiama “Emergency”.
“Emergency” è una linea di finanziamenti per coloro che hanno subito dei danni all’abitazione, all’attività o all’azienda a causa del maltempo che nei giorni scorsi ha interessato quasi tutte le province venete.
Per le famiglie la linea prevede un prestito personale per ripristinare le strutture fisse e mobili danneggiate da avversità atmosferiche e calamità naturali. Il finanziamento, a condizioni agevolate, ha un importo massimo di 10.000 euro e una durata massima di 60 mesi.
Il finanziamento riservato alle imprese, invece, prevede un importo massimo di 150.000 euro e una durata variabile dai 19 ai 60 mesi, tasso personalizzato sulla base del merito creditizio e spese di istruttoria forfettarie pari a 50 euro. E’ anch’esso destinato alla sistemazione dei danni materiali subiti da società e ditte individuali.
“Emergency è un aiuto concreto a sostegno del territorio in cui operiamo, così duramente colpito dall’alluvione – dichiara il Direttore Generale di Veneto Banca, Romeo Feltrin -. Siamo intervenuti tempestivamente con questa offerta per andare incontro alle famiglie e alle imprese che devono affrontare spese improvvise per rimediare ai danni subiti, a conferma della nostra attenzione nei confronti delle comunità locali”.

Condividi ora!