Consiglio comunale: bilancio trasferta delegazione veronese a Monaco di Baviera

di admin
Creare una commissione consultiva permanente dei Consigli comunali di Verona e Monaco per rafforzare la collaborazione fra le due città gemelle a cominciare dalla reciproca promozione del turismo;

sostenere la candidatura di Monaco di Baviera ad ospitare i Giochi Olimpici invernali del 2018, nella gara con le altre due città finaliste, la francese Annecy e la coreana Pyeongchang.   Questo, in sintesi, il bilancio della visita a Monaco di Baviera di una delegazione veronese, presentato oggi dal presidente del Consiglio comunale Pieralfonso Fratta Pasini, dal vicepresidente Fabio Segattini e dai consiglieri Carla Padovani, Monica Lavarini, Francesco Spangaro, Andrea Bernato, Enzo Flego e Elio Insacco. “In onore del gemellaggio con Monaco, che festeggia quest’anno il mezzo secolo di vita – spiega Fratta Pasini – e in considerazione del fatto che le candidature italiane sono oramai  fuorigioco, abbiamo deciso di accogliere la richiesta del Sindaco di Monaco Christian Ude e di offrire il nostro supporto alla candidatura della città tedesca nella certezza che, in caso di vittoria, anche Verona potrebbe beneficiare di un interessante indotto turistico. Nel corso della trasferta – continua Fratta Pasini – abbiamo anche avanzato l’idea di creare un tavolo di confronto istituzionale consultivo tra le due città, al fine di collaborare su più fronti, da quello economico a quello ambientale, e di sviluppare nuove e importanti sinergie nel settore turistico. L’accordo –conclude  Fratta Pasini – oltre a valorizzare le relazioni politiche tra i Consiglieri comunali di Verona e Monaco, servirà anche a creare nuove occasioni di interscambio e a dare vita a grandi progetti comuni, a beneficio di entrambe le città”.

Condividi ora!