Urbanistica: Masterplan di Verona Sud presentato a Urbanpromo 2010

di admin
Il Masterplan di Verona sud sarà presentato con un proprio spazio espositivo, oltre che in due sessioni di studio rivolte ad operatori economici e tecnici del settore, a Urbanpromo 2010, settima edizione della rassegna internazionale di marketing urbano e territoriale che si tiene dal 27 al 30 ottobre a Venezia alla Fondazione Cini sull’isola di…

Domani, mercoledì 27 ottobre, alle ore 14.30, nell’ambito delle Commissioni nazionali INU “Sviluppo operativo del Piano” e “Città contemporanea” interverranno gli architetti Paolo Boninsegna, dirigente del settore Progettazione urbanistica qualità urbana del Comune di Verona e Paolo Galuzzi, dello studio Federico Oliva associati, consulente del Comune e co-progettista del Piano. Venerdì 29 ottobre a partire dalle ore 9.30, nell’ambito di Urbit-Urbanistica italiana, il vicesindaco e assessore all’Urbanistica Vito Giacino parteciperà alla tavola rotonda “Città in trasformazione: Bari, Trieste, Prato, Verona, Venezia”. “Urbanpromo è una delle più prestigiose vetrine internazionali dedicate a promuovere l’innovazione nel governo del territorio e a presentare le esperienze esemplari di pubbliche amministrazioni e di privati –spiega il vicesindaco Giacino-  Verona partecipa presentando le tre principali azioni strategiche contenute nel Masterplan di Verona sud, attualmente in corso di definizione con il Piano degli Interventi: la riqualificazione ed il riassetto complessivo di viale delle Nazioni-viale del Lavoro; la gestione dei processi di trasformazione della Zai storica; la riqualificazione urbana dei quartieri di Santa Lucia, Golosine, Borgo Roma e Tombetta. Il punto, quest’ultimo,  più qualificante delle scelte di pianificazione urbanistica attuate dall’Amministrazione comunale –continua Giacino-  perché tutti i contributi dei privati verranno usati non per fare cassa, ma per dotare i quartieri di standard adeguati di servizi, spazi collettivi e aree verdi, che andranno a bilanciare  la nuova Verona sud. In questo modo le opere pubbliche saranno il vero motore economico della riqualificazione di Verona sud e dei quartieri limitrofi”.

Condividi ora!