“Mutui prima casa” Provincia e UniCredit

di admin
Nei primi nove mesi concessi 76 milioni a tasso agevolato alle famiglie veronesi.

Stamane, nella sala Rossa del Palazzo Scaligero, il presidente Giovanni Miozzi e l’assessore al Bilancio Stefano Marcolini presenteranno il consuntivo del nuovo servizio offerto dalla Provincia insieme con UniCredit per l’erogazione di mutui destinati alle famiglie veronesi. Il nuovo servizio era richiesto nel bando per l’assegnazione del servizio di tesoreria provinciale.
Erano presenti il dottor Romano Artoni, Direttore Esecutivo Triveneto Ovest UniCredit, e il dottor Giancarlo Marchisio, Responsabile Commerciale Famiglie Direzione Esecutiva Triveneto Ovest UniCredit.
Sono intervenuti inoltre gli assessori provinciali Carla De Beni e Fausto Sachetto.
Dal primo gennaio 2010, la Provincia di Verona offre la possibilità ai cittadini veronesi di ottenere mutui prima casa a condizioni vantaggiose, concesse da UniCredit che ha vinto il bando per il servizio di tesoreria biennio 2010-2012.
Nell’ambito delle proprie finalità istituzionali di sostegno alle famiglie, quest’anno la Provincia ha voluto aggiungere la novità di aggiudicare il servizio all’Istituto di Credito che avesse offerto le migliori condizioni per andare incontro alle esigenze finanziarie dei residenti nel territorio veronese in questo momento di congiuntura economica negativa. UniCredit ha concesso un plafond complessivo di 100 milioni di euro da utilizzare, senza alcuna spesa di istruttoria, per la surroga di mutui già in essere e per l’erogazione di nuovi mutui (con piano di “ammortamento alla francese”) per l’acquisto, la costruzione e la ristrutturazione della prima casa.
Dai dati relativi ai mutui concessi nei primi nove mesi del biennio è emersa una risposta positiva da parte del territorio, che con la richiesta di 643 mutui ha mostrato di apprezzare l’iniziativa offerta dalla Provincia.
I dati aggiornati comunicati da UniCredit, comprendenti l’intero periodo dal 1 gennaio al 20 settembre 2010, sono i seguenti:
Numero mutui concessi nel territorio della Provincia di Verona: 643 (seicentoquarantatre)
Importo complessivo erogato: 75.747.416  euro.
Lo spread medio applicato è stato del 1,24%.
Solo il 5,8% delle erogazioni sono state gestite a tasso fisso su esplicita richiesta dei clienti.
UniCredit è presente nella provincia di Verona con 140 Sportelli. L’importo erogato maggiore (oltre 10,2 milioni di euro) si è avuto nella area di “Bussolengo”, che comprende, oltre a Bussolengo, paesi quali Castelnuovo del Garda, Negrar, Pescantina, San Pietro in Cariano, S. Ambrogio di Valpolicella e Sona.
Presidente Miozzi: “Il sostegno alle famiglie è uno degli aspetti su cui la Provincia si sente maggiormente coinvolta e sui cui investe buona parte delle proprie risorse. E’ infatti all’interno delle famiglie che è possibile trovare le energie e le risorse necessarie per superare l’attuale situazione di crisi. Per questo motivo ci fa ancor più piacere sapere che 643 famiglie hanno potuto soddisfare concretamente una propria necessità, utilizzando lo strumento agevolato messo a disposizione dalla Provincia”.
Assessore Marcolini: “La concessione di un mutuo a tasso agevolato è una delle importanti iniziative che la Provincia sta conducendo assieme a UniCredit. Dall’inizio dell’anno a oggi, infatti, sono stati erogati 76 milioni di euro per l’acquisto della prima casa. Il nostro orgoglio di amministratori sta proprio nel constatare come sia stata data risposta concreta ad una esigenza di molte famiglie veronesi. Sono contento di vedere che la novità di agganciare il servizio di tesoreria provinciale all’erogazione di muti agevolati sia stata apprezzata dalle famiglie”.
Artoni/Direttore Triveneto Unicredit: “L’iniziativa promossa dalla Provincia di Verona attraverso l’aggiudicazione del servizio di Tesoreria, ci ha dato la possibilità di riaffermare – anche durante la crisi – la nostra vicinanza alle famiglie ed al territorio veronesi. Ci auguriamo di esaurire velocemente il plafond di 100 milioni messo a disposizione perché sarebbe un ulteriore segnale di un ritorno in positivo del ciclo economico che passa senza dubbio anche dal settore immobiliare, traino fondamentale di tante attività. E siamo ampiamente  disposti a prorogare ed aumentare il plafond medesimo”.
Marchisio/Unicredit Divisione Family: “ Le famiglie veronesi hanno usufruito ampiamente della linea di 100 milioni messa a disposizione da Unicredit nell’ambito della convenzione con la Provincia: nei primi 9 mesi di quest’anno abbiamo erogato circa 76 milioni di euro a 643 famiglie della provincia di Verona. Abbiamo deciso di applicare condizioni favorevoli per andare incontro all’esigenza delle famiglie di contenere il più possibile il costo del mutuo e abbiamo riscontrato una risposta decisamente positiva. Nel nostro Paese il mercato immobiliare ed il settore dei mutui nel 2010 hanno mostrato degli apprezzabile segnali di ripresa”.
Le condizioni a cui vengono concessi i mutui sono state aggiornate in senso migliorativo lo scorso 3 febbraio. Il tasso è comprensivo di ogni onere e spesa, ferma restando l’esenzione da spese di istruttoria.

Condividi ora!