Veronafiere: i finanziamenti previsti ammontano complessivamente a 6 milioni 250 mila euro

di admin
Interessati anche i quartieri espositivi di Padova, Bari e Foggia.

In riferimento alle informazioni diffuse dalla stampa regionale riguardo ai finanziamenti previsti dalle leggi finanziarie 2004, 2005 e 2009 a favore delle infrastrutture a servizio della mobilità dei quartieri fieristici di Verona, Padova, Bari e Foggia, Veronafiere precisa che l’ammontare complessivo destinato, e non ancora erogato, all’Ente di Viale del Lavoro è di 6 milioni e 250 mila euro.
Di questi, 3 milioni e 750 mila euro sono stati stanziati dalle finanziarie 2004 e 2005 e già destinati all’acquisizione delle aree parcheggio davanti al Palazzo Uffici, al PalaExpo e all’area di Viale dell’Industria, tra il Parcheggio Multipiano e quello a raso dell’Ex Macello (di fronte all’ingresso Re Teodorico).
Altri 2.5 milioni di euro sono stati previsti dalla finanziaria 2009 per gli anni 2010 e 2011 (non ancora erogati) e sono destinati ad opere di sistemazione del parcheggio a raso del Polo fieristico (area dell’ex Mercato Ortofrutticolo).
Dopo l’approvazione, avvenuta in questi giorni da parte della giunta regionale del Veneto, degli schemi di accordo di programma, i finanziamenti, che hanno subito riduzioni a causa dei tagli imposti dal Patto di stabilità, saranno materialmente erogati solo a seguito della firma degli accordi tra Veronafiere e Regione del Veneto e tra la Regione e il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.
Veronafiere ringrazia il sottosegretario all’Economia e Finanze, On. Alberto Giorgetti, per il pluriennale e lungimirante impegno  per lo  stanziamento dei fondi a favore di un’infrastruttura strategica del territorio veronese e veneto.

Condividi ora!