A Lavagno una piazza intitolata allo scudetto del 1985 dell’Hellas Verona

di admin
Inaugurazione il 2 giugno alle ore 11.

Stamattina, nella Sala Verde del Palazzo Scaligero, l’assessore allo Sport Ruggero Pozzani ha illustrato le motivazioni che hanno portato ad intitolare una piazza del comune di Lavagno allo “Scudetto del 1985 dell’Hellas Verona”.
Erano presenti, per il comune di Lavagno, il sindaco Simone Albi e l’assessore alla Sicurezza  Gianfranco  Olivieri; sono intervenuti anche Alberto Lomastro, del centro coordinamento dei calcio club Hellas Verona, e Massimo Montini, presidente del calcio club Hellas Verona di Lavagno.
L’inaugurazione della piazza avverrà a Lavagno il 2 giugno alle ore 11 e vedrà la presenza di alcuni ex calciatori del Verona. La stessa sera, alle ore 20.30, allo stadio Bentegodi si svolgerà la partita benefica “Gialloblù Superstar”, che vedrà sfidarsi in campo i giocatori che si sono aggiudicati lo scudetto nel 1985 e la Rappresentativa Italiana Attori. L’evento è organizzato dall’associazione “Ex Calciatori Hellas Verona” in collaborazione con l’assessorato allo Sport del comune di Verona.
Pozzani: “La decisione del comune di Lavagno di intitolare una piazza alla storica impresa dell’Hellas Verona è un gesto di sensibilità verso tutti i tifosi e gli appassionati di questa squadra. E’  la prima volta in Italia che un trionfo sportivo di una società calcistica viene scelto per dare il nome ad una piazza. Spero che questa iniziativa venga imitata da altre amministrazioni comunali della provincia, così che possano esserci altre piazze, strade o viali dedicate alla squadra del cuore dei veronesi”.
Sindaco Albi: “La scelta di intitolare una piazza del nostro comune all’Hellas Verona ha una duplice valenza: da un lato vuole celebrare un successo sportivo importante per tutta la città e la provincia, il mitico scudetto del 1985; dall’altro vuole dare  alle nuove generazioni il messaggio che, sebbene con pochi mezzi, attraverso l’entusiasmo, la passione e la serietà  si possono raggiungere obiettivi importanti e prestigiosi”.

Condividi ora!