Formazione della Protezione civile

di admin
Domani a Caprino parte il corso per tecnico di sala operativa Giovedì il corso base a Sant'Ambrogio e Colognola ai Colli.

Comincia domani sera a Caprino il corso della Protezione civile per formare nuovi addetti di sala operativa. Il corso inizierà alle ore 19, si svolgerà nella sede del Distretto 1 di Protezione civile e le lezioni saranno tenute dai tecnici del Centro di formazione regionale della Protezione civile di Longarone.
Il corso rientra nel fitto calendario di appuntamenti di formazione organizzati dalla Provincia e presentati dall’assessore Giuliano Zigiotto. Si tratta di 15 corsi, suddivisi in 8 tipologie, per formare ben 365 volontari, da maggio a fine 2010. In totale saranno più di 300 ore formative, suddivise in parte teorica (lezione frontale, gruppi di lavoro) ed in parte pratica, con test di apprendimento finale. L’obiettivo rimane il conseguimento di una maggiore specializzazione dei volontari per rendere efficace ed efficiente ogni intervento, sia in caso di emergenza sia nella routine della “non emergenza”.
Il corso di Caprino trasmetterà ai volontari le nuove conoscenze informatiche per una completa efficienza nella gestione delle situazioni di emergenza. Le lezioni dureranno da mercoledì 19 a domenica 23.
Negli stessi giorni, si terranno altri due corsi: uno a Sant’Ambrogio di Valpolicella e uno a Colognola ai Colli, rispettivamente nelle sedi del Distretto 2 di Protezione civile e presso la sala civica del Comune. Sono due corsi di base che serviranno a formare nuovi volontari di protezione civile
Assessore alla Protezione civile Tiziano Zigiotto: “Il ruolo della Provincia è quello di collegamento fra le direttive regionali e le strutture comunali. Siamo l’anello operativo della complessa macchina di protezione civile, per questo ci sta molto a cuore la sua completa efficienza. Questi corsi serviranno a formare nuovi volontari ma anche a perfezionare gli interventi nelle emergenze di ogni genere”.

Condividi ora!