2° Meeting provinciale dell’ambiente a Castel d’Azzano

di admin
“Punti di vista diversi per un obiettivo comune”.

Stamattina, al palazzo Scaligero, l’assessore all’Ecologia del Comune di Castel d’Azzano Sergio Falzi e il presidente dell’associazione ambientalista VerdeBlu Riccardo Betti, hanno presentato il 2° Meeting provinciale dell’ambiente, che si terrà presso il parco “Le sorgenti del Castello” a Castel d’Azzano dal 12 al 23 maggio.
 
La Festa dell’ambiente prevede visite guidate, giochi, un convegno sull’acqua “Tra Natura e Servizio” e una partita di calcio.
Falzi: “Il meeting provinciale dell’ambiente durerà due settimane: da martedì 12 a giovedì 20 maggio ci saranno delle visite guidate giornaliere per gli alunni delle scuole elementari e medie all’oasi naturale “Le Risorgive” e al Centro di recupero della fauna selvatica dell’associazione Verde Blu; da venerdì 21 a domenica 23 ci saranno invece una serie di convegni ed eventi per sensibilizzare i ragazzi e l’opinione pubblica sull’importanza della tutela dell’ambiente. L’iniziativa è rivolta a chiunque voglia approfondire ogni aspetto legato alle tematiche ambientali, dalle tecnologie pulite alla raccolta differenziata, ai prodotti ambientalmente sostenibili e al biologico”.
Betti: “La nostra associazione, attiva dal 2001, aiuta la fauna selvatica in difficoltà. Nel 2009 abbiamo recuperato e portato nel nostro centro di recupero di Castel d’Azzano 511 animali, tra cui mammiferi, uccelli acquatici, rapaci. Circa la metà di questi è stata reinserita in natura con successo. L’obiettivo di questo meeting è diffondere tra i giovani della nostra provincia l’interesse per le tematiche ambientali, per cercare di renderli più responsabili nell’utilizzo dell’energia e dell’acqua, e quindi nel rapporto con l’ambiente e la natura. Nella giornata di domenica i presenti al meeting potranno anche assistere alla liberazione di alcuni animali”.

Condividi ora!