Treviso, obblighi ittiogenici, 144.300 trotelle in più da lunedì

di admin
Lunedì 17 maggio Veneto Agricoltura procederà all'immissione di 144.300 trotelle fario di taglia 4/6 cm in provincia di Treviso. I principali corsi d'acqua interessati saranno Canale di Catelfranco, il fiume Siletto o Piovega, il fiume Sile, il fiume Soligo oltre ad altre numerose rogge della Marca Trevigiana.

La semina rientra nel programma relativo all’assolvimento degli obblighi ittiogenici cui sono tenuti i concessionari di derivazioni di acque pubbliche in ambito regionale. Infatti ogni primavera Veneto Agricoltura, per conto dei concessionari di derivazioni di acque pubbliche come ad esempio i Consorzi, le Aziende e gli Enti che utilizzano l’acqua dei fiumi regionali, immette grandi quantitativi di avanotti nei corsi d’acqua, compensando così il prelievo involontario di materiale ittico da parte degli stessi concessionari.
Tutte le operazioni di ripopolamento vengono effettuate grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Provinciale – Servizio Caccia e Pesca, degli agenti del Corpo di Polizia Provinciale e degli agenti di vigilanza ittica volontaria.

Condividi ora!