Individuati quattro centri irregolari per la cura della persona

di admin
Due dei quali posti sotto sequestro.

La Polizia municipale, nei giorni scorsi, ha individuato quattro centri irregolari che svolgevano servizi per la cura della persona: due parrucchieri in zona Porta Vescovo, posti sotto sequestro dagli agenti, e due centri benessere, uno in Borgo Roma e l’altro a Porta Palio, gestiti da persone prive dei requisiti professionali stabiliti dalle norme nazionali e regionali. I titolari, stranieri di origine cinese, avevano comunicato il nominativo di  dipendenti abilitati ad esercitare le diverse professioni, nonostante questi non fossero sempre presenti in negozio come richiesto dalla Legge. Per questo i due negozi di parrucchiere, già multati in precedenza sempre per l’assenza del personale qualificato, sono stati posti sotto sequestro, mentre per i due centri benessere le violazioni contestate sono state di carattere amministrativo e le sanzioni differenziate a seconda dei casi, fino ad un massimo di 2 mila euro. Le irregolarità, in un caso riscontrate anche sull’orario di apertura, sono emerse durante i controlli dei Vigili di quartiere e dalle visure per verificare l’effettiva iscrizione alla Camera di Commercio. Tutti gli atti sono stati trasmessi dalla Polizia municipale alla Guardia di Finanza e all’Ulss per le verifiche di competenza.

Condividi ora!