L’associazione ambientalista VerdeBlu Italia salva un raro esemplare di istrice della nostra provincia

di admin
Domani, venerdì 30 aprile, alle ore 16.00, l'assessore all'Ambiente Fabio Venturi si recherà, insieme al rappresentante dell'associazione VerdeBlu Fabrizio Croci, a Montorio per rimettere in libertà un istrice salvato.

Il luogo di incontro è fissato nella piazza centrale di Montorio (piazza Penne Nere), per recarsi all’azienda agricola Arduini in via Pedrotta (la strada da Montorio alle Ferrazze), luogo in cui il 10 aprile scorso è stato ritrovato l’animale ferito e dove ora, dopo le cure, viene liberato. L’istrice riportava ferite probabilmente dovute a un investimento stradale.
Il salvataggio rappresenta un fatto eccezionale per via della rarità dell’animale. Negli ultimi dieci anni l’associazione VerdeBlu ha recuperato, nella provincia veronese, altri tre esemplari in gravi condizioni che purtroppo non sono riusciti a sopravvivere. La comparsa dell’istrice nel Veneto risale al 1986, data della prima segnalazione proprio nella provincia scaligera.
L’associazione VerdeBlu Italia, con sede a Verona, è stata fondata nel 2001 e in questi anni ha operato, in collaborazione con la Provincia, per tutelare l’ambiente e la natura del territorio, contribuendo a salvare molti animali selvatici.

Condividi ora!