Verona, cala il costo delle bollette: elettricità -34% e gas -27%

di admin
Secondo un'analisi condotta da Facile.it, le famiglie veronesi hanno registrato una spesa media annuale di circa 834 euro per l'energia elettrica e 962 euro per il gas.
Nel panorama economico della provincia di Verona, il 2023 si è distinto per una significativa riduzione delle spese relative alle bollette energetiche. Secondo un’analisi condotta da Facile.it, le famiglie veronesi, mantenendo invariato il loro consumo energetico, hanno registrato una spesa media annuale di circa 834 euro per l’energia elettrica e 962 euro per il gas. Questi dati riflettono una diminuzione rispettivamente del 34% e del 27% rispetto all’anno precedente, segnando un passo importante verso l’accessibilità energetica.
Verona si posiziona come la seconda provincia del Veneto per spesa energetica, superata solo da Rovigo per quanto riguarda l’energia elettrica, con una spesa media regionale che si attesta sui 814 euro. Le province di Venezia e Belluno, invece, registrano le spese più contenute, rispettivamente di 786 e 661 euro, delineando un panorama variegato all’interno della regione.
Il confronto con i dati regionali evidenzia una tendenza interessante: sebbene la spesa media per l’energia elettrica in Veneto sia leggermente inferiore alla media nazionale, per quanto riguarda il gas, la regione mostra una spesa media di 944 euro, il quarto dato più alto in Italia, a pari merito con il Friuli-Venezia Giulia.
Analizzando i dati provinciali, si nota come le spese più elevate per il gas si registrino a Rovigo e Belluno, con cifre che sfiorano i 1000 euro. Al contrario, Padova, Vicenza e Venezia mostrano le spese più contenute, attestandosi sotto la media regionale.
Questi dati offrono una panoramica dettagliata sullo scenario energetico della provincia di Verona e del Veneto nel suo complesso, mettendo in luce le sfide e le opportunità nel settore energetico. La riduzione delle spese per le bollette energetiche è un segnale positivo per le famiglie della regione, che beneficiano di una maggiore sostenibilità economica in un periodo caratterizzato da incertezze globali.

Condividi ora!