Verona, il suo territorio e il Festival Lirico protagonisti ieri a Madrid

di admin
Il territorio scaligero e veneto sono stati raccontati ed enfatizzati nell’ambito di Fitur, la Fiera Internazionale del Turismo. Presenti Zaia, Caner, la ministra Santanchè e Gasdia per il 101° festival areniano.
Ieri la città di Verona e il suo ricco territorio sono stati protagonisti alla Fiera Internazionale del Turismo (FITUR) a Madrid. L’assessore al Turismo della Regione del Veneto, Federico Caner, ha messo in luce l’eccezionale offerta culturale e turistica veneta, enfatizzando l‘importanza dell’opera lirica, un vero e proprio gioiello del patrimonio culturale della regione.
La lirica, con oltre un secolo di storia e tradizione nel Veneto, non è solo un simbolo culturale, ma anche un motore economico significativo. In particolare, l’identità di Verona e del suo territorio è stata fortemente influenzata da questa forma d’arte, riconosciuta e apprezzata a livello internazionale.
Nell’ambito di FITUR, Caner ha presentato il "101° Arena di Verona Opera Festival 2024", un evento di prestigio che richiama appassionati da tutto il mondo. La presentazione ha sottolineato l’importanza di conquistare il mercato spagnolo, proponendo un’esperienza turistica completa e diversificata.
Il festival lirico non è l’unica attrazione che Verona ha da offrire. La Verona & Garda Foundation, l’Organizzazione di Gestione della Destinazione (OGD) del territorio, ha messo in risalto anche l’eccellenza dell’enogastronomia veneta. Un esempio di ciò sono i tortelli di Valeggio sul Mincio, presentati al pubblico con il nome "Carmen" e caratterizzati dai colori della bandiera spagnola, giallo e rosso. Questi piatti hanno riscosso grande successo tra i visitatori di FITUR, dimostrando come la cucina possa essere un ponte culturale efficace.
Caner ha evidenziato l’importanza del mercato spagnolo, con oltre 900mila presenze nei primi undici mesi del 2023, per l’industria turistica veneta. Ha inoltre sottolineato la facile accessibilità di Verona grazie ai nuovi collegamenti aerei diretti dall’Espagna all’aeroporto Catullo. Verona, dichiarata patrimonio dell’umanità UNESCO, è un ottimo punto di partenza per esplorare le bellezze naturali e culturali del Lago di Garda, della Lessinia e della Valpolicella.

Condividi ora!