Francesco e Paola, da 30 anni sull’onda delle due ruote

di admin
Francesco Agnoletto e Paola Somma, ideatori e organizzatori di Motor Bike Expo, hanno di recente festeggiato il 30° anno di attività nell'ambito fieristico e sono pronti a replicare al prossimo MBE 2024.

Il tempo vola veloce e gli scenari mutano continuamente, ma ci sono delle costanti che resistono e si evolvono “surfando” tra le novità ed i cambiamenti che si susseguono. Una di queste è un appuntamento fisso, imperdibile per i veri appassionati di moto, che si tiene straordinariamente d’inverno, durante i primi giorni dell’anno… un evento che ha vissuto una crescita esponenziale, diventando punto di riferimento globale.
Si chiama Motor Bike Expo ed è frutto dell’esperienza di Paola Somma e Francesco Agnoletto, che con lungimiranza e ambizione hanno creato qualcosa di importante per i motociclisti e che proprio di recente hanno celebrato il 30° anno di attività nell’ambito fieristico.
Nasce nel 1993 l’idea di organizzare un appuntamento invernale dedicato al mondo delle due ruote, partendo da una nicchia di settore… quella delle moto personalizzate. Dopo due anni di progettazione, nel 1995 vede la luce il primo “Chopper & Custom Show”: un evento pionieristico che ha sancito l’inizio di un’epoca. 65 espositori, 2 padiglioni per un totale di 7.500 mq, 18.000 presenze… sono i numeri della prima edizione.

(Francesco e Paola con in braccio il piccolo Federico)

Chopper & Custom Show

Siamo a Padova, l’influenza della cultura americana della personalizzazione “custom" comincia a diffondersi anche in Europa. Francesco coglie l’intuizione e con la complicità e la collaborazione di Paola creano un momento che tutti gli appassionati del genere, e non solo… avrebbero atteso da lì in avanti. Moto, artisti, preparatori, artigiani si ritagliano un fine settimana mettendo in bella mostra le proprie opere uniche. Il pubblico apprezza e anno dopo anno decreta il successo di questo evento.
Ne susseguono ben 14 edizioni (Chopper & Custom Show fino al 2000, poi Bike Expo fino al 2008), in costante crescita, tanto da abbracciare progressivamente anche il mondo delle competizioni sportive, molto in voga negli anni ’90 e 2000, della produzione di serie, grazie ad uno speciale mix tra artigianato e industria, grazie alla presenza delle Case Motociclistiche e dei colossi della distribuzione internazionale.

(Uno dei primi Chopper & Custom Show a Padova)

Motor Bike Expo

Nel 2009 gli organizzatori, lavorando instancabilmente, organizzano a Verona un evento di caratura internazionale in grado di attrarre i maggiori player del settore. Sono questi i presupposti per la realizzazione della prima edizione di Motor Bike Expo. La manifestazione riesce a coinvolgere il mondo del fuoristrada, del turismo e delle special a 360° come il filone delle cafe racer e il ritorno in auge delle scrambler. Vengono potenziati in modo evidente show esterni, esibizioni di qualsiasi disciplina, esperienze attive per emozionare e divertire il pubblico. La crescita ed il successo del format sono annunciati, anno dopo anno l’evento si espande e si ritaglia uno status di protagonista nel calendario degli addetti ai lavori.
Dopo trent’anni la riuscita della manifestazione è lampante, con un incremento di numeri sotto tutti i punti di vista: gli espositori da 65 sono diventati 720, i padiglioni da 1 a 7 (+5 aree esterne) per un totale di oltre 100.000 mq. dai 7.500 della prima edizione. Le presenze dei visitatori da 18.000 diventano ben 160.000.
Il prossimo appuntamento è fissato dal 19 al 21 gennaio a Veronafiere, per scoprire assieme l’edizione 2024 di Motor Bike Expo. Tante le cose da non perdere, come la conferma delle maggiori Case motociclistiche; massima attenzione ai giovani con la conferma della RiderZone dedicata ai modelli 50 e 125; il Distretto Ruote piccole per gli amanti dei moped e degli scooter, un grande entusiasmo anche dal settore dell’off-road e del Mototurismo… MBE si riconferma evento internazionale per gli appassionati, per gli artigiani e per le aziende del settore.

Non solo organizzatori di eventi

Oggi la realtà conta uno staff di oltre una decina di persone impiegate a tempo pieno, con i dipartimenti di Comunicazione, Media e Stampa, Marketing e “Sales” (commerciale), Dipartimento Tecnico… non solo con il focus sull’organizzazione di grandi eventi, ma anche con un’attività a 360° sul piano della promozione. Oggi l’organizzazione di Paola e Francesco, grazie anche al coinvolgimento del figlio Federico, è in grado di affiancare le aziende nello sviluppo dei brand, con soluzioni personalizzate, così da massimizzare la loro visibilità in un mercato sempre più competitivo e in movimento.

(Francesco, Paola e Federico)
«30 anni di esperienza, racchiusi in risultati raggiunti, in capacità e soprattutto conoscenza del settore. L’essere imprenditori, per lo più veneti, spinge verso il perseguimento ed il raggiungimento degli obiettivi, questo approccio porta oltre i sogni e stimola ad essere protagonisti di uno scenario… oggi di fama mondiale» Paola Somma, Head of Marketing and Sales di Motor Bike Expo
«Vedere concretizzarsi un’idea, un sogno… penso sia qualcosa che chiunque desideri. Motor Bike Expo è l’evento di chi, come me, ama la moto in tutte le sue declinazioni. Realizzare un sogno e mantenerlo ai più alti livelli non è facile. Ma cos’è facile?» Francesco Agnoletto, CEO e Co-Founder di Motor Bike Expo.

Condividi ora!