Oil&nonOil, il sottosegretario Massimo Bitonci incontra le associazioni di settore

di admin
Si è tenuto ieri l’incontro del sottosegretario del Ministero delle Imprese e del Made in Italy con le associazioni del settore presenti in fiera a Verona. Il presidente di Veronafiere Federico Bricolo: «Uno degli asset delle fiere è quello di mettere in relazione le istanze delle filiere produttive del sistema Paese, da esse rappresentate, con…

Il futuro della filiera della distribuzione dei carburanti e le novità in vista della riforma del settore. Su questi temi il sottosegretario del Ministero delle Imprese e del Made in Italy Massimo Bitonci si è confrontato ieri con le associazioni del settore in occasione di Oil&nonOil, la manifestazione che si tiene in fiera a Verona fino a domani venerdì 1 dicembre. All’incontro, anticipato da una visita al padiglione espositivo, era presente anche il presidente di Veronafiere Federico Bricolo che ha sottolineato: «Uno degli asset delle fiere è quello di mettere in relazione le istanze delle filiere produttive del sistema Paese, da esse rappresentate, con il mondo della politica e dei decisori».
 
«Stiamo lavorando ormai dall’inizio dell’anno al Ministero: abbiamo aperto un tavolo per la riforma del settore dei carburanti al quale, per la prima volta dopo molti anni, sono presenti tutti gli operatori» ha dichiarato il sottosegretario Massimo Bitonci. «Si sta lavorando dal punto di vista normativo ma anche da quello degli incentivi. Penso che con i fondi del REPowerEU ci sia finalmente la possibilità di fare quegli interventi necessari alla ristrutturazione del settore: in primo luogo ridurre il numero degli impianti, ma anche renderli più efficienti in vista anche delle potenzialità legate alle energie sostenibili, all’elettrico, ai biocarburanti e ai carburanti sintetici che rappresentano il futuro del trasporto».
 
Oil&nonOil è l’unica manifestazione italiana e del bacino del Mediterraneo diretta agli operatori della filiera distributiva dei carburanti, in fiera a Verona per la sua 18esima edizione fino a oggi, 1° dicembre. Negli oltre 8.000 metri quadri di area espositiva, e con la partecipazione di più di 120 aziende e brand, nella città scaligera sono presenti tutti i principali player del comparto. L’appuntamento vede affiancati esposizione fieristica e un ricco programma di convegni e workshop che fanno il punto su tecnologie innovative e transizione ecologica del comparto.

I temi della seconda giornata

La necessità di riformare l’attuale asseto della rete carburanti con un intervento legislativo che affronti la sua modernizzazione e riqualificazione, nella duplice ottica della creazione di “Punti Vendita Energie per la Mobilità” e della “Transizione energetica e digitale.” Sono le proposte presentate da Faib Confesercenti nel convegno “La criticità della rete carburanti alla prova della Riforma. Le proposte Faib per la distribuzione dell’energia per la mobilità”. Il futuro del fuel & retail in Italia è stato al centro del workshop “Invenco by Gvr” a cura di Gilbarco. Assopetroli Assoenergia ha quindi presentato “Servizi Energie”, la Società che nasce per supportare, in modo strutturato e professionale, le aziende associate nell’attività di sviluppo del business in una fase evolutiva di transizione energetica. Un nuovo sistema di mobile payment anche per stazioni di servizio è stato presentato nell’incontro “Innovazione nell’Industria Petrolifera: Mobile Payment a Costo Zero e Integrazione dell’App Dkv Mobile con Pace” a cura di Pace Telematics.
 
I Low Carbon Fuels (LCF) rappresentano un’alternativa che, in sinergia con l’elettrificazione dei veicoli, può concorrere in modo efficace ed efficiente a raggiungere gli obiettivi europei di riduzione delle emissioni di CO2 nel trasporto stradale leggero. Di questo tema si è trattato nel convegno “La via alternativa per la decarbonizzazione dei trasporti” a cura di Assopetroli-Assoenergia e UNEM con l’intervento di RiE. Quindi un incontro sul “Pagamento con carta di credito e debito del servizio di ricarica elettrica” a cura di Fortech. Il modo in cui l’integrazione della sostenibilità nel modello di business potrà contribuire alla riconversione e alla valorizzazione del comparto è stato il tema principale nel convegno “L’infrastruttura di distribuzione dei carburanti e la sostenibilità: le azioni già implementate e le prospettive per migliorare la performance Esg del comparto” a cura del Gruppo Giovani Assopetroli-Assoenergia.
 
Nel corso della giornata si sono tenuti due Innovation Village Talk, dialoghi sull’innovazione tra startup, esperti e investitori all’interno dello spazio dedicato che riunisce le migliori startup italiane nel campo della sostenibilità per la rete distributiva dei carburanti. Le 8 startup selezionate sono inserite anche in una competition, l’Innovation Village Award, che proclamerà il suo vincitore domani venerdì 1 dicembre alle ore 11.00.
 
Convegni di oggi venerdì 1 dicembre
 
Il terzo e ultimo giorno di manifestazione inizia alle ore 10 con “Move with Tsg. Energize your future” a cura di Tsg Italia, prosegue con la finale dell’Innovation Village Award, “Il futuro dei pagamenti nel settore carburanti: incontro con gli attori della filiera dei pagamenti” a cura di Gilbarco e infine alle 11.30 un convegno su “Sostenibilità Esg per il trasporto pesante e marittimo fra processi e nuovi combustibili: il caso della supply chain dei carburanti” a cura di Assocostieri e Transadriatico.

Leggi ora

In Evidenzia

Progetto Fuoco 2024: in fiera a Verona 45mila operatori

di Redazione | 02/03/2024
Progetto Fuoco 2024 - VeronaFiere - EnneviFoto

Donazzan a Bardolino per il convegno sulla scuola: «Temi delicati»

di Redazione | 02/03/2024
Tavola rotonda Snals-Confsal - assessore Donazzan

Turismo: Verona è una città che sa adattarsi alle tendenze

di Redazione | 01/03/2024

Destination Verona & Garda Foundation in partenza per Berlino

di Redazione | 01/03/2024

Turismo culturale, Veneto seconda regione d’Italia

di Redazione | 01/03/2024
Coda davanti al Cortile di Giulietta a Verona.

Energia: mercato stabile, ma più caro rispetto al pre-crisi

di Redazione | 29/02/2024
Contatori di energia elettrica in un palazzo (Foto archivio).

Geometri, è boom di pre-iscrizioni

di Redazione | 28/02/2024
Romano Turri e Nicola Turri del Collegio dei Geometri di Verona.

Le Piazze dei Sapori 2024, ecco le date: dal 9 al 12 maggio

di Redazione | 27/02/2024

Yeah, dieci anni nel segno dell’innovazione e dell’inclusione sociale

di Redazione | 27/02/2024
Cooperativa YEAH

Condividi ora!