Perchè si permette alle banche di non fare le banche? E’ ora di passare alla raccolta fondi diretta.

di admin
Non è uno scioglilingua, è una constatazione: oggi le banche sono piene di soldi che stanno fermi ed invece di promuovere le attività economiche vivacchiano su spese e commissioni ma non fanno il loro mestiere principale, cioè essere il perno di un movimento di raccolta e impieghi. E' l'ora di cambiare , la rete mondiale…

Il sistema bancario  può essere visto in tanti modi, spesso di potere, spesso  del potere nelle mani  di chi  comanda.   Certo  è che il sistema bancario è nato per soddisfare  l’esigenza primaria  ed insostituibile di chi  ha ricchezza in esubero  e chi  ha idee  e non  ha  la ricchezza per sostenere  queste  idee.  Le banche sono intermediarie, sollecitano  il risparmio e vanno a caccia  di impieghi. Poi fanno anche dell’altro , ma non è per l’altro che sono tutelate e protette da legislazione ad hoc e dalla società civile. La loro funzione sociale  è di  intermediare  tra chi ha risparmi e chi investe, attraverso varie funzioni  operative e tecniche, e mediare  i rischi.  Si, fare banca è un’attività rischiosa, che però negli ultimi  anni non ha saputo  interpretare questo ruolo  a causa di continue leggi  e leggine contro il risparmio e gli investimenti  e ha costretto  lo stesso legislatore , visto il fallimento  delle forme di tutela, ad intervenire  sempre più pesantemente adducendo  fintamente la tutela del risparmio. Risultato   crisi bancarie  a livello europeo , a livello nazionale e locale,  con  "strani" interventi parafinanziari   dello Stato.   Ora che la montagna di liquidità  sta sommergendo le banche , che non si sa che fare per rendere efficiente questa massa di denaro, che si rischia una "iperissima"  inflazione  invece che aiutare farà destabilizzare il sistema monetario europeo,  ma non solo.  Non domani,  ma non fra molto questi scriteriati  interventi    che coltivano   i mali profondi  del sistema  salteranno fuori , saranno evidenti  ai più, che oggi  non sanno o fanno  finta di non sapere nonostante  molti  ribadiscano i concetti  qui esposti. 
Sta muovendo, lentamente per ora, la raccolta di denaro in internet  mirata a sostenere progetti specifici.  Poi sarà una valanga  di denaro, u fiume in piena dove il sistema bancario  cos’ com’è ora  non  potrà resistere. Una nuova era planetaria , ammesso che il pianeta resista  alle crisi che si scateneranno, verrà soltanto da tutti coloro  che ancora sapranno coniugare direttamente la realtà  della produzione delle ricchezza dei beni comuni con  quella virtuale del  denaro. Denaro  , merce o mezzo, che ora è usato per fronteggiare   il momento  e   tacitare molte coscienze.

Condividi ora!