Fondazione “Verona per l’Arena” ridona la bianca “Stella” a Piazza Bra e ai veronesi. Sfida al virus e messaggio di speranza…

di admin
L’imponente e bianca Stella Cometa di Verona, uscendo, dall’alto dell’Arena, domina, Piazza Bra portando l’annuncio del Natale, che viene e, oggi, la speranza di superare l’attuale, difficile, malinconico momento

. Fondazione “Verona per l’Arena”, a seguito di pressanti richieste di molti veronesi (e non solo), di vedere, in tanto pericolo sanitario, almeno, la Stella Cometa, simbolo, certamente, del Natale, ma, anche dell’annuale Rassegna operistica areniana, che richiama numerosi turisti italiani e stranieri, d’intesa con il Comune di Verona, ha deciso, molto saggiamente, il rimontaggio della Stella – montaggio, reso possibile dal supporto di Matilde Vicenzi S.p.A. –  ormai, personificazione, per così dire, determinante della Verona natalizia e festoso capolavoro-punto d’incontro di visitatori, di gruppi, di famiglie e di bambini. Una Stella, che, per la sua imponenza e per la sua capacità attrattiva, può essere paragonata alla Torre Eiffel…  Hanno espresso viva soddisfazione per l’iniziativa il sindaco, Federico Sboarina e l’assessore alle Manifestazioni, Filippo Rando, presente Alfredo Troisi, ideatore del monumento d’acciaio… Quanto alla consolidata, apprezzatissima ed annuale Mostra dei Presepi, non potendo la stessa avere luogo, per precauzione antivirus, è stato realizzato uno spettacolare e parlante “Presepio”, nell’areniano arcovolo i XIV, dato da una sorta di colorita ed attraente grotta di Betlemme. Ideata, accennammo, da Alfredo Troisi e progettata da Rinaldo Olivieri, la Stella è parte del Guinness dei Primati, costituendo essa l’archiscultura più grande del mondo, e richiesta da più parti, quali New York, lo Stato del Texas, Francoforte, Tokyo ed Osaka, Giappone… Gli americani l’avrebbero voluta, sia pure temporaneamente, a suo tempo, anche come simbolo dell’Esposizione mondiale, ma, i veronesi risposero, in un sondaggio de “L’Arena”, con un massiccio “no”, all’eventualità che la Stella lasciasse Verona… “Stella di Natale” significa, per Verona, trentasette anni di successo e di promozione della città, con enorme indotto economico. Presidente e segretario generale di Fondazione Verona per l’Arena, info@veronaperlarena.it, Giorgio Pasqua di Bisceglie ed Alfredo Troisi, hanno voluto, con massima attenzione a Verona, favorire, anche quest’anno, l’iniziativa, con l’obiettivo di portare Luce di speranza nella nostra città. Un po’ di festa, nel buio delle restrizioni antivirus…!
Pierantonio Braggio

Condividi ora!