Alla Caserma Pianell, via Scalzi 25, Verona, un Drive in Clinics e due postazioni fisse – Unità diagnostica, Covid 19 – dell’ULSS 9 Scaligera, Verona.

di admin
Opereranno nella prevenzione da Cortona virus e preleveranno tamponi.

Ovviamente, non solo in macchina, come ‘drive in’ indica, e detto “in dinamic”, ma anche, a piedi, si potrà entrare nella Caserma Pianell e, quindi, nel relativo capannone o in due postazioni fisse. L’area è stata posta a disposizione dell’ULSS 9, dall’Esercito, nella persona del gen. Giuseppenicola Tota, comandante di Comfoter, Verona – nell’ambito della fattiva collaborazione, in essere fra Esercito e Istituzioni civili. La postazione eseguirà tamponi naso-faringei, ad opera di personale dell’Unità operativa Profilassi delle Malattie Infettive e del Centro Screening, ma, solo su appuntamento, dalle 8 alle 15 – e per persone sottoposte a vigilanza sanitaria attiva (casi positivi, contatti stretti, fine sorveglianza,…), nonché categorie particolari, come, ad esempio, operatori ed ospiti di strutture residenziali extra ospedaliere. Viene fatto presente che potrebbero introdursi varianti, per quanto riguarda orari d’apertura e persone ammesse agli accertamenti, in base all’evoluzione epidemiologica della pandemia Covid 19. Hanno inaugurato l’Unità diagnostica il sindaco di Verona, Federico Sboarina; il vicesindaco, Luca Zanotto; il gen. Giuseppenicola Tota il direttore generale dell’ULSS 9 scaligera, Pietro Girardi, e l’assessore regionale, Elisa de Berti.
Pierantonio Braggio

Condividi ora!