ASS. LESO INCONTRA DELEGAZIONE TUNISINA A PALAZZO BARBIERI

di admin
L’assessore alle Pari opportunità Anna Leso ha incontrato questa mattina a Palazzo Barbieri una delegazione proveniente dalla Tunisia, composta da funzionari di Ministero dell'Interno, Ministero degli Affari Esteri, Ministero degli Affari Sociali, Ministero della Difesa, Guardia Nazionale Marittima, Protezione Civile e da due rappresentanti dell'ufficio UNHCR di Tunisi.

Il gruppo, in Italia per una missione di studio sulle modalità italiane di gestione dell’accoglienza e di protezione dei richiedenti asilo e dei migranti soccorsi in mare dalle forze italiane ed europee, era a Verona per un tavolo tecnico con i rappresentanti del settore Accoglienza dei Servizi sociali del Comune, della Prefettura e della Questura.
Il resto della missione studio, in corso dal 19 al 25 luglio, si svolge prevalentemente a Roma, con incontri organizzati con CIR, UNHCR, Ministero dell’Interno italiano, Servizio Centrale del Sistema SPRAR, Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, sui temi della prima assistenza e dello screening sanitario, sull’identificazione dei migranti e in particolare sull’accesso alla pronta e seconda accoglienza, sulla procedura di asilo e sui programmi di ritorno volontario assistito.
“I progetti del Comune “Verona Solidale” e “Verona Solidale Under” – ha spiegato Leso – afferenti al Sistema Nazionale SPRAR, rendono la nostra città uno dei migliori e più completi esempi di seconda accoglienza di richiedenti asilo sul territorio nazionale, puntando a consolidare buone prassi attraverso la stretta collaborazione con le istituzioni locali, per favorire l’integrazione di richiedenti asilo e rifugiati, sia minori che adulti”.
La visita della delegazione in città è proseguita all’Istituto Don Calabria – Comunità San Benedetto.
I componenti della delegazione:
dal Ministero degli Affari sociali: Hamdi Khalfa, Sabra Trabelsi e Monia Chebbi; dal Ministero degli Affari stranieri Rabii Zenati e Hichem Khlil; dal Ministero degli Interni Salem Afini, Ayadi Nemri, Hatem Boubaker, Lotfi Rahmouni, Karim Aya, Ibrahim Moussa; dal Tunisian Red Crescent Mongi Slim; dall’ UNHCR Saleh Soboh e Nabil Benbekhti.

Condividi ora!