GIOVEDI’ 23 LUGLIO CONVEGNO AL CIRCOLO UFFICIALI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA SINDROME DI SJOGREN

di admin
Si terrà giovedì 23 luglio al Circolo Ufficiali di Castelvecchio, in occasione della Giornata Mondiale della Sindrome di Sjögren, un convegno d’informazione e confronto sulla malattia rara e sulle problematiche ad essa collegate.

L’evento, con inizio alle ore 14, è promosso dall’Associazione Nazionale Italiana Malati Sindrome di Sjögren – A.N.I.Ma.S.S in collaborazione con il Comune di Verona. Il programma del convegno è stato illustrato oggi dall’assessore ai Servizi sociali Anna Leso e dalla presidente dell’A.N.I.Ma.S.S Lucia Marotta. “Una giornata di confronto, aperta a tutta la cittadinanza – spiega l’assessore Leso – volta a sensibilizzare la popolazione su questo tipo di patologia, degenerativa ed inguaribile, che purtroppo, in quanto rara, non riceve ancora oggi lo stesso trattamento riservato a malattie magari meno gravi ma più diffuse. Un’occasione importante, quindi, per accrescere la conoscenza del quadro scientifico e normativo al riguardo della malattia”.
Oltre alla sensibilizzazione l’incontro si pone come obiettivo il rilancio della richiesta di inserimento della sindrome nei ‘Livelli Essenziali di Assistenza – LEA’.
La Sindrome di Sjögren, che colpisce in prevalenza le donne, è una malattia rara, autoimmune, sistemica, degenerativa e inguaribile. Può attaccare tutte le mucose dell’organismo (occhi, bocca, naso, reni, pancreas, fegato, cuore, apparato cardiocircolatorio, apparato osteo-articolare e polmonare). Spesso si associa ad altre patologie autoimmuni quali artrite reumatoide, les, vasculiti, sclerodermia, fino a poter degenerare in linfoma con mortalità del 5-8 per cento.

Condividi ora!