RIGONI DI ASIAGO SI AGGIUDICA L’ECCELLENZA DELLO STANDARD PRODUTTIVO

di admin
Massimo punteggio nelle certificazioni BRC e IFS per lo stabilimento di Foza

Bontà, altissima qualità, tecnologia d’avanguardia, amore per la natura e prodotti rigorosamente biologici. Fiordifrutta, Mielbio e Nocciolata hanno raggiunto il successo proprio grazie a tutto questo.
Ora, per RIGONI DI ASIAGO, è arrivato anche il momento di festeggiare un altro ambito riconoscimento: il massimo del punteggio possibile per le due certificazioni BRC FOOD CERTIFICATE ( Grade A ) e IFS FOOD CERTIFICATE (Higher Level).
Si tratta di certificazioni a livello internazionale fortemente volute dalla Grande Distribuzione in merito alla intensificazioni delle richieste di garanzie sulla qualità e la sicurezza alimentare. Attraverso il monitoraggio dell’applicazione di schemi relativi a standard igienico-qualitativi, Fornitori, Trasportatori e Produttori sono in grado di garantire la sicurezza degli alimenti e la pronta gestione del rischio qualora si verificasse un problema.
Sebbene BRC e IFS siano leggermente diverse, hanno lo stesso obiettivo: attraverso verifiche e visite viene redatto un Rapporto che assicura sicurezza, legalità e qualità dei prodotti e dei processi produttivi. Inoltre, BRC impone un controllo sistematico delle materie prime, dei semilavorati, dei prodotti finiti, degli ambienti produttivi e delle risorse che interagiscono nei vari processi.
Lo stabilimento di Foza, a fronte delle diverse valutazioni considerate per rilasciare le due importanti certificazioni, si è rivelato un vero “gioiello produttivo”.
Un’ attestazione fortemente voluta da RIGONI DI ASIAGO, da sempre impegnata ad offrire il meglio ai consumatori.

Condividi ora!