A Soave inizia il corso di formazione finanziato in ambito enogastronomico all’interno del progetto europeo CCC.

di admin
L’enogastronomia veronese al centro di un percorso formativo finanziato per sviluppare idee innovative mantenendo viva la tradizione del territorio.

Con questo spirito inizia lunedì 6 maggio a Soave, nella Sala delle feste del Comune, il corso di formazione finanziato rivolto a imprenditori e aspiranti tali nell’ambito del progetto europeo Culture Capital Counts (CCC) a cui partecipa, insieme a dieci regioni europee, anche Verona Innovazione, unico partner italiano insieme a LaMoRo Agenzia di Sviluppo della regione Piemonte.
L’obiettivo dei corso della durata di dieci ore e sviluppato in due pomeriggi è innanzitutto identificare le specificità legate al mondo dell’enogastronomia, attraverso un approccio moderno, in una dimensione di business che consenta al partecipante di sviluppare nuove idee e soluzioni imprenditoriali o ampliare attività in atto.
Il metodo didattico prevede sia lezioni frontali sia l’interazione pratica mediante una sessione di laboratorio dedicato alla progettazione di un business plan della propria idea imprenditoriale ed è completato dalla testimonianza di una case history sull’argomento.
Testimonial del corso è Flavia Pezzo, socia di un’attività che si occupa di produzione e vendita di prodotti tipici della Lessinia.
Ad alcuni partecipanti al corso sarà data l’opportunità di avere un supporto personalizzato e individuale da parte di un team di esperti per ulteriori approfondimenti in alcune discipline per la realizzazione dell’attività.

Condividi ora!