COLDIRETTI. IL VENETO A CIBI D’ITALIA CON VERONA CAPOFILA

di admin
Anteprima Expo 2015 dal 3 fino al 5 maggio a Milano Castello Sforzesco

Tre aziende veronesi rappresenteranno le esperienze venete a Milano dal 3 al 5 maggio dove si svolgerà l’evento “Cibi d’Italia” manifestazione organizzata da Coldiretti in vista dell’Expo 2015 al Castello Sforzesco. Debutto milanese, dunque, per la giovane imprenditrice Chiara Recchia della omonima cantina di Negrar che porterà la produzione enologica della Valpolicella dall’Amarone al Ripasso. Chiara Recchia, neo viticoltrice, è anche vice presidente delle Donne Impresa Coldiretti di Verona. Ad occuparsi di ristorazione altri due testimoni delle ricette scaligere saranno Mauro Franchi dell’agriturismo “Al Bosco” di Colognola ai Colli e Marco Merci per l’azienda agrituristica “Franchi” di Jago. A loro la responsabilità dei fornelli per degustazioni di asparagi, risotti e polenta. Tutta la squadra che comprende anche la presenza dei colleghi di Vicenza, Treviso e Belluno sarà guidata dal Diego Scaramuzza, presidente di Terranostra Veneto, l’associazione di Coldiretti che riunisce gli agriturismi.

“Siamo soddisfatti che alcune realtà del nostro territorio sono chiamate a rappresentare il Veneto all’importante manifestazione milanese – ha detto Claudio Valente, presidente di Coldiretti Verona – La nostra provincia ha moltissime aziende agricole con prodotti di eccellenza e guidate da persone brave e competenti. La presenza dei tre veronesi a “Cibi d’Italia” ne è un esempio”.

Condividi ora!