CROCE ROSSA ITALIANA e COMUNE DI VERONA INSIEME PER UNA INCONTRO ALL’INSEGNA DELLA FORMAZIONE E DEL PRIMO SOCCORSO

di admin
Ogni anno, in Italia, almeno 50 bambini perdono la vita per soffocamento da corpo estraneo.

Palline, gomme, caramelle, giochi, monete, pop corn, frutta secca, noccioline, alimenti ecc.: questi gli oggetti comunemente legati ad episodi di soffocamento nei bambini. Secondo la Società Italiana di Pediatria, a provocare il drammatico evento non sarebbe solamente l’ingestione accidentale di un corpo estraneo, ma l’incapacità, da parte di chi li soccorre, di affrontare la situazione con
adeguate manovre “salvavita”.
Ecco quindi la necessità di conoscere come è opportuno agire sin dai primi momenti dell’ingestione e, soprattutto, di sapere cosa non fare per evitare di generare irreparabili conseguenze. E’ questo l’obiettivo dell’ incontro organizzata dalla Croce Rossa Italiana Comitato Provinciale di Verona e dall’Assessorato ai Servizi Sociali e Famiglia del Comune di Verona. L’evento dal titolo “Manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica e linee guida per il sonno sicuro” avrà luogo il 4 maggio presso l’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia dalle ore 16:30.
L’iniziativa è dedicata a genitori, nonni, maestre d’asilo, insegnanti delle scuole elementari, assistenti sociali, collaboratori scolastici e tutti coloro che sono a diretto contatto con i bambini e che sono interessati ad apprendere come mettere in pratica le manovre di intervento per la disostruzione delle vie aeree nei bambini. L’incontro prevede la spiegazione teorica delle manovre e dimostrazioni pratiche da parte degli istruttori presenti.
Ai partecipanti verrà anche fornito del materiale informativo per poter ripassare anche a casa quanto appreso e condividerlo con famigliari, colleghi, amici, ecc.
“Con questo appuntamento”, commenta il presidente del Comitato Provinciale di Verona, Ortombina Alessandro “vogliamo fornire alla popolazione veronese la possibilità di acquisire nuove conoscenze e competenze di estremo valore e utilità per gestire i piccoli grandi pericoli che i nostri bambini corrono quotidianamente e che possono mettere a repentaglio la loro vita. Più persone conoscono queste manovre di disostruzione e rianimazione, più alta sarà l’opportunità di salvare la vita di un bambino.”
La partecipare all’incontro formativo è gratuita ad iscrizione obbligatoria. L’iscrizione può essere effettuata online, chiamando il numero telefonico 340 1465508, dalle 09:00 alle 19 dal lunedì al sabato oppure inviando una mail all’indirizzo disostruzionepediatrica@criverona.it

Condividi ora!