PRESENTATO PROGETTO DI REALIZZAZIONE IN PROJECT FINANCING DI UN PALAZZETTO DEL GHIACCIO ALLA SPIANÀ

di admin
E’ stata presentata questa mattina la proposta di project financing avanzata dalla società Accademia del Ghiaccio che, con un investimento di circa 2 milioni e mezzo di euro e la concessione di 25 anni per la gestione, porterà alla realizzazione, entro la prossima stagione invernale, di un palazzetto del ghiaccio alla Spianà.

Il progetto è stato illustrato dal Sindaco Flavio Tosi, dal Vicesindaco con delega all’Urbanistica Vito Giacino e dagli assessori all’Edilizia sportiva Stefano Casali e allo Sport Marco Giorlo. Presenti il presidente della Federazione italiana sport del ghiaccio Giancarlo Bolognini ed il presidente della Lega Italiana Hockey Ghiaccio Tommaso Teofoli. “Un intervento a capitale privato – spiega il Sindaco Tosi – che non è solo una proposta ma un progetto concreto, con strumenti e risorse economiche certe che, grazie ai proponenti e al supporto della Federazione, in tempi brevi permetterà la costruzione di un palaghiaccio a sevizio della città. Un’opera di grande rilevanza per Verona che, già da qualche anno, ospita in Arena lo spettacolo “Opera on Ice” che ha dato stimolo e sostegno ad una importante pratica sportiva”. Per l’assessore Casali “si tratta di una proposta molto interessante, che porterà alla realizzazione nell’area della Spianà di una struttura di eccellenza, che permetterà di ampliare l’offerta sportiva della nostra città e sarà idonea ad ospitare gare nazionali ed internazionali”. “Un progetto di qualità – dichiara l’assessore Giorlo – che ci offre l’occasione di realizzare a Verona un centro specializzato per le attività sul ghiaccio, fruibile dagli atleti e dai visitatori di queste discipline sportive che, dopo la realizzazione dell’intervento, risulteranno notevolmente arricchite e valorizzate”. L’area interessata dall’intervento è situata nei pressi dello Stadio Bentegodi, adiacente ad una vasta area dedicata a parcheggio e a due campi di calcio esistenti. Il progetto porterà alla creazione di una struttura in acciaio coperta, costituita da travature reticolari ad arco, che permetterà l’utilizzo dell’impianto per tutto l’anno. Il palazzetto, che avrà una dimensione complessiva di 5 mila mq., sarà formato da una pista regolamentare, di 30 per 60 metri; una palestra di 165 mq. per la preparazione atletica, direttamente collegata alla pista e usufruibile anche da utenti esterni; 2 spogliatoi per i visitatori e 4 per atleti; servizi igienici per il pubblico; tribune per circa 2400 posti; bar-ristorazione.

Condividi ora!