Accordo di cooperazione tra Provincia e Confagricoltura Verona Nuove modalità per agevolare l’inserimento dei lavoratori agricoli

di admin
L'intesa tra i due enti contiene alcuni strumenti specifici per favorire l'occupazione delle persone che si rivolgono ai Centro per l'Impiego nelle aziende associate a Confagricoltura Verona.

Per agevolare l’inserimento lavorativo nel settore agricolo sono state siglate alcune facilitazioni. In particolar modo, Provincia e Confagricoltura s’impegnano a nominare ciascuna un proprio referente, specificatamente dedicato agli adempimenti previsti dall’accordo. Inoltre, presso i Centri per l’impiego verranno destinati spazi appositi per lo svolgimento dei colloqui di selezione e particolare risalto verrà dato alle offerte di lavoro provenienti dal settore agricolo.
Assessore Sachetto: “In tempi difficili come quelli che stiamo vivendo, l’Accordo appena sottoscritto garantisce a Confagricoltura celerità e sicurezza nel trovare la manodopera necessaria. Sono molti i disoccupati che vengono a inserirsi nelle liste dei Centri provinciali per l’impiego, ma non tutte le professionalità sono adeguate per mansioni particolari come quelle agricole. La Provincia opererà, quindi, una sorta di pre-selezione delle candidature da sottoporre a Confagricoltura per facilitare ancora di più l’incontro tra domanda e offerta. Questo andrà a vantaggio di tutti: dei lavoratori che non avramnno false aspettative e delle aziende che usufruiranno di una procedura mirata e più efficace. Sono molto soddisfatto perché ritengo che questa collaborazione sia utile ed efficace per contrastare la crisi che il mondo del lavoro sta vivendo”.
Presidente di Confagricoltura – Pasetto: “L’accordo ha una valenza estremamente concreta perché consentirà alle nostre imprese associate – che hanno sempre più difficoltà a trovare lavoratori con preparazione adeguata alle mansioni del settore agricolo – di usufruire di un servizio prezioso. Si tratta di una esigenza che caratterizza il nostro settore a tutti i livelli, sia provinciale sia nazionale. Siamo contenti perché a Verona, grazie alla Provincia e all’appoggio dei suoi Centri per l’Impiego, riusciremo ad affrontare il problema e a ottimizzare i tempi di selezione del personale”.

Condividi ora!