“Frankie Gavin & De Dannan” con gli “Alban Fuam” Concerto al Teatro Romano per il 25° anniversario di Fevoss

di admin
L'evento, organizzato da Fevoss onlus in collaborazione con Box Office Live, ArtNove e Ippogrifo Produzioni, è patrocinato dal Comune di Verona e dalla Provincia di Verona e rientra tra i mille appuntamenti promossi da “Provincia in Festival”, il progetto dell'assessorato alla Cultura, Identità Veneta e Manifestazioni Locali per il Tempo Libero della Provincia di Verona,…

Il concerto si svolgerà al Teatro Romano di Verona domenica 16 settembre alle ore 20:30. La serata, interamente dedicata alla musica folk irlandese, vedrà protagonista il gruppo musicale “Frankie Gavin & De Dannan”, formatosi nel 2009 ad opera del suo fondatore e leader Frankie Gavin, noto come “il principe dei violinisti irlandesi”. Ad aprire il concerto sarà il giovane gruppo veronese “Alban Fuam”, che ha già avuto modo di collaborare con Frankie Gavin in occasione dell’incisione del secondo disco “The Rusty Mackerel”.
Il concerto si inserisce nell’ambito delle celebrazioni per il 25° anniversario della fondazione di Fevoss (Federazione dei servizi di volontariato socio sanitario) onlus e si rivolge a un pubblico ampio e differenziato, proponendo un repertorio di musica tradizionale irlandese.

Frankie Gavin & De Dannan
Frankie Gavin, soprannominato il “principe dei violinisti irlandesi”, è stato il fondatore e leader indiscusso dei primi “De Dannan”, gruppo formatosi negli anni ’70 e considerato il precursore dell’Irish Folk Music, che in 33 anni di carriera ha realizzato 14 album.
Sciolta la band nel 2003, Frankie Gavin, nel 2009, fonda il gruppo attuale “Frankie Gavin & De Dannan”, con il quale ha effettuato concerti in tutto il mondo (Cina, Australia, Stati Uniti), tra cui l’esibizione alla Casa Bianca in onore dei presidenti USA George Bush e Barack Obama ed il concerto con i Rolling Stones a Slane Castle.
La grande notorietà del gruppo, il cui primo disco “Jigs, Reels & Rock’n’Roll” è uscito nel 2010, non risiede solo nell’incredibile abilità tecnica e nell’incessante ricerca di innovazione, ma soprattutto nella grande capacità di trasmettere al pubblico la forza e la magia tipici della musica d’Irlanda.

Alban Fuam
“Alban Fuam” è un gruppo emergente veronese nato nel 2009 grazie alla passione per la musica celtica e folk irlandese. Conta al suo attivo numerosi concerti effettuati nelle province di Verona, Vicenza, Brescia e Trento. Ha già inciso due cd: “Festa di luce e suono” e “The Rusty Mackerel”, quest’ultimo con la partecipazione eccezionale del violinista Frankie Gavin.
Il gruppo è composto da Cecilia Zanchetta (violino e faluti), Manuel Sanavio (volino), Davide Florio (chitarra e banjo), Alessandro Romagnoli (bodhran e percussioni), Lisangela Perigozzo (voce). In occasione dell’esibizione al Teatro Romano si unirà al gruppo anche il cornamusista Nicola Patria.

Assessore Ambrosini: “È un piacere presentare una serata in cui la passione per la musica si accompagna alle celebrazioni per il raggiungimento di un traguardo così importante come i 25 anni di attività di Fevoss onlus. La Federazione dei servizi di volontariato socio sanitario è divenuta, nel corso degli anni, una realtà fortemente radicata all’interno del nostro territorio, che porta avanti quotidianamente, grazie all’azione gratuita dei suoi volontari, progetti ed iniziative a sostegno delle persone più deboli e in difficoltà. È lodevole che nomi così prestigiosi che operano nel panorama musicale si adoperino per dare voce alla solidarietà, anche attraverso una serata di alto spessore, non solo artistico e culturale, ma soprattutto umano. La suggestiva cornice del Teatro Romano farà di certo la sua parte nella buona riuscita dell’evento”.
Borghetti – Fevoss: ”Questo concerto è una delle iniziative più prestigiose che celebrano il 25° anniversario della nostra attività. E’ un’occasione speciale per festeggiare l’operato di tanti volontari e l’impegno di molti anni, ma è anche una opportunità per riflettere sul presente e per rinforzare il legame con le associazioni del territorio. Abbiamo davvero bisogno di ulteriore slancio, di coinvolgere altri volontari e di confrontarci sulle azioni dei prossimi anni”.

Frankie Gavin – leader gruppo: “Sono lieto e onorato di essere stato coinvolto in un evento tanto significativo e ringrazio tutti per l’ospitalità che ci è stata riservata. Partecipiamo a un evento speciale cui il nostro gruppo può dare il contributo della musica e cultura irlandese e che sarà immortalato in un video che riporterà in Irlanda le immagini della vostra bella città e le sonorità della vostra terra. Insomma, un modo per allargare i propri confini e sentirsi partecipi di una cultura comune”.

Condividi ora!